13.9 C
Belluno
domenica, Gennaio 17, 2021
Home Lavoro, Economia, Turismo Finest partecipa alla missione del sistema Italia nel Caucaso, con il viceministro...

Finest partecipa alla missione del sistema Italia nel Caucaso, con il viceministro dello sviluppo economico Adolfo Urso

Il Presidente Degrassi: “I primi risultati arrivano dagli incontri in Azerbaijan: ci sono grandi potenzialità per le aziende nel Nordest”.

Degrassi
Degrassi

«L’Italia è il primo partner commerciale dell’Azerbaijan: inclusi i prodotti petroliferi, oltre un quarto della sua produzione rientra negli scambi fra i nostri due Paesi». L’ha dichiarato questa mattina il Viceministro dello Sviluppo Economico Adolfo Urso, aprendo il Forum Economico Italia-Azerbaijan a Baku, cui ha preso parte anche il Presidente di Finest Michele Degrassi, rappresentando la finanziaria del triveneto tra le altre istituzioni che costituiscono il Sistema Italia, impegnato nel Caucaso in questi giorni.
«Certamente il settore di punta dell’economia del Paese riguarda il petrolio – ha dichiarato nel corso del suo intervento al Forum il Presidente Degrassi – ma non dimentichiamo che dopo questo la produzione delle macchine utensili è un comparto strategico in grande crescita». Ed è proprio qui che, per Degrassi, si aprono i maggiori spazi di dialogo per l’economia del Nordest: «Il settore delle macchine utensili offre notevoli potenzialità alle PMI del Triveneto, aziende che, in questi anni, hanno acquisito un grande know-how tecnologico in questo campo. La collaborazione con questo Paese sarà strategica: qui le nostre aziende possono trovare grandi opportunità di commercializzazione delle loro produzioni». Da non dimenticare infatti che l’Azerbaijan negli ultimi anni è stato uno dei paesi a più alto tasso di crescita al mondo, con un incremento del PIL nell’anno della crisi 2008 del 11,6%, e un incremento previsto per il 2009 del  7,5%.
«L’Azerbaijan, inoltre – continua il Presidente Degrassi – ha avviato, in questi anni, un processo di modernizzazione economico-industriale in tutti settori, tra i quali principalmente l’arredamento, i materiali edili, l’agroalimentare, le infrastrutture, l’energia e i farmaceutici. Sono tutti settori strategici per le nostre imprese del triveneto».
Dopo aver partecipato al Forum Economico, nel pomeriggio di oggi 26 aprile, il Presidente di Finest Degrassi assieme alla delegazione italiana guidata dal Viceministro Urso, ha incontrato il Ministro dello Sviluppo Economico Shahin Mustafayev, con il quale si è discusso delle comuni politiche di avvicinamento dei due Paesi.
Prima di lasciare Baku, Degrassi ha visitato il cantiere del nuovo Hotel 4 Seasons realizzato da Codest, consociata del Gruppo Rizzani de Eccher.
Il programma della visita prevede, per domani 27 aprile, un fitto calendario di incontri ad Aktau, importante porto marittimo-mercantile in Kazakhstan. Qui il Presidente di Finest Michele Degrassi parteciperà alla presentazione del Progetto di creazione del Distretto Industriale e Logistico italiano in Kazakhstan, con visita alla “Special Economic Zone” della città di Aktau.

Share
- Advertisment -

Popolari

Nevicate eccezionali. Vitturi (Lav): “Si sospenda immediatamente la caccia”

“Chiediamo al presidente Zaia un rapido intervento per mettere in sicurezza gli animali sospendendo immediatamente la caccia nelle province interessate dall’emergenza ambientale – dichiara...

Feltre, cestini e cassonetti rifiuti. Forlin: “Insufficienti nel numero e per celerità di svuotamento”

"E’ datata 02/04/2018 l'interpellanza presentata dalla sottoscritta alla attuale amministrazione con la richiesta di implementazione dei cestini presenti in città di Feltre, sia per...

Accordo Enel-Provincia. Vivaio: “Dieci anni di incontri e manifestazioni stanno iniziando a dare qualche risultato”

Dopo anni di battaglie sembra si stia prendendo la direzione giusta. L'accordo Enel-Provincia si sta indirizzando nel verso giusto, con un piano di manutenzione...

Variante inglese. The Washington Post lancia l’allarme: i governi potrebbero essere ciechi di fronte alle mutazioni

L'Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell'Abruzzo e del Molise ha segnalato un cluster della variante del coronavirus nel Regno Unito. Ma non è stato sufficiente per...
Share