13.9 C
Belluno
domenica, Novembre 29, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli I riflessi di Maria Stimpel

I riflessi di Maria Stimpel

Riflessi: immagini e poesie di Maria Stimpel. Esposizione alla Biblioteca Civica di Pedavena. Inaugurazione sabato 17 aprile ore 18.00.

“Riflessi” è il titolo emblematico di una mostra che l’Amministrazione comunale di Pedavena, per tramite organizzativo dell’Assessorato alla Cultura e della Biblioteca Civica, ha inteso dedicare all’opera letteraria e visiva di una propria concittadina, Maria Stimpfl, dopo i numerosi riconoscimenti ottenuti  in concorsi di rilevanza nazionale e internazionale. Nativa di Roveré della Luna (TN), ma trapiantata da tempo a Pedavena, dove è sposata con un figlio, la Stimpfl ha lavorato per lunghi anni in ambiente ospedaliero, per poi dedicarsi appieno alle sue grandi passioni, scrivere e fotografare. Proprio dall’interazione di questi due linguaggi emerge la peculiarità stilistica dell’autrice, che trae la sua fonte ispirativa dalla percezione della natura, in un gioco di richiami emotivi e simbolici, che traduce ogni esperienza visiva in sensazioni e stati d’animo: ogni frammento di realtà diventa così espressione di una “visione interiore”. Ecco perché le sue immagini risultano poetiche e le sue poesie fortemente visive. Attingono ambedue ad una stessa fonte, una non comune capacità di “sentire”e “vedere” le cose del mondo: si tratti di alberi, fiori, montagne, cieli o fiumi, ogni elemento naturale rinvia ad un particolare sentimento, speranza, gioia o melanconia, a volte tristezza, ma mai angoscia, disperazione. In questo suo percorso percettivo la Stimpfl, mantiene sempre una serenità di fondo, una visione pacata della vita, che si traduce in uno stile letterario limpido e in immagini luminose. Poesie e immagini sono dunque attraversate da riflessi, di luce e di pensiero, in una composizione verbo-visiva di grande armonia. La mostra sarà inaugurata sabato 17 aprile alle ore 18.00 nella sede della Biblioteca di Pedavena e sarà visitabile in orario d’ufficio (lun-ma-mer-ven pomeriggio dalle 14.30 alle 18.30 e sab mattina dalle 8.30 alle 12.30). Info tel. 0439.301818.

Share
- Advertisment -

Popolari

Centralizzazione delle concessioni idroelettriche. De Carlo: “Strategia contro il territorio che annulla ogni forma di rappresentanza”

“La proposta di centralizzazione delle concessioni idroelettriche avanzata dal Partito Democratico fa parte di una strategia contro il territorio che punta ad annullare ogni...

Idroelettrico. Bond (FI): «Il tentativo di romanizzare le grandi concessioni è scandaloso. Mi opporrò senza se e senza ma»

«Chi vuole riproporre la centralizzazione della gestione idroelettrica fa il male della montagna. Il tentativo di espropriare i territori delle loro ricchezze, in questo...

Centralizzazione delle concessioni idroelettriche. Bona: “Il governo punisce la montagna”

«Si è capito che questo governo ce l'ha con le regioni e con i territori periferici. Dopo il silenzio sull'autonomia, dopo i tentativi di...

Arrestato uno straniero di Sedico. Doveva scontare la pena di 2 anni e 10 mesi per rapina e lesioni

Nella serata di ieri, venerdì 27 novembre, i carabinieri di Pieve di Cadore con il Nucleo investigativo di Belluno, hanno arrestato Burlac Michail 19enne...
Share