13.9 C
Belluno
giovedì, Novembre 26, 2020
Home Cronaca/Politica Riaperta la Strada statale n.51 di Alemagna

Riaperta la Strada statale n.51 di Alemagna

Nel pomeriggio di oggi (martedì 23) si è svolta presso la Prefettura la riunione per valutare la situazione di pericolo per il distacco di alcuni massi in prossimità della Strada statale n.51 di Alemagna al confine tra i Comuni di Longarone Castellavazzo. All’incontro, è seguito il sopralluogo effettuato da esperti geologi incaricati dalla Provincia di Belluno. Al termine della riunione, sulla base delle espresse dai tecnici sullo stato dei luoghi e della riuscita delle opere di disgaggio sulla parete, conclusesi alle ore 16.30, è stata decisa l’immediata riapertura della strada. Alla riunione erano presenti oltre al prefetto, il presidente della Provincia di Belluno, i sindaci di Longarone e Castellavazzo, i rappresentanti dell’A.N.A.S., della Regione del Veneto, dei Vigili del Fuoco, nonché i dirigenti delle Forze di Polizia. E’stato inoltre concordato che l’Anas provveda, sin dalla mattinata di domani (mercoledì 24), all’esecuzione di un vallo paramassi a protezione della strada, che è stato concordemente ritenuto l’opera di difesa più  adeguata nel caso di futuri distacchi. Continuerà inoltre il monitoraggio tecnico della parete rocciosa, per la verifica di eventuali mutamenti dello stato dei luoghi, al fine dell’adozione delle misure del caso.

Share
- Advertisment -

Popolari

Elezioni per il quadriennio 2021- 2024 dell’Ordine dei Medici e Odontoiatri. La lista “Facciamo Ordine” presenta la sua squadra

Ci saranno i riflettori puntati quest'anno per il rinnovo delle cariche del quadriennio 2021-2024 dell'Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della provincia di Belluno,...

La presentazione del Liceo Classico on line il 28 novembre

Sabato 28 novembre alle ore 15.00 si terrà il secondo dei cinque incontri di Scuola aperta per i Licei Galilei-Tiziano. La scorsa settimana sono...

Il Partito democratico chiede al Comune di Belluno il completamento di piste ciclabili, manutenzioni marciapiedi e il collegamento “Cucciolo-Marisiga”

Il Comune di Belluno a seguito alla pandemia e della situazione economica precaria, in via prudenziale, aveva accantonato per l’anno corrente circa 2 milioni...

Appropriazione indebita aggravata e continuata. Denunciato dipendente della Mares Ortofrutta di Sedico

I carabinieri di Sedico, a conclusione delle indagini, hanno denunciato in stato di libertà per appropriazione indebita aggravata e continuata uno dei dipendenti dell'esercizio...
Share