13.9 C
Belluno
venerdì, Dicembre 4, 2020
Home Cronaca/Politica Il Sindaco Antonio Prade: deve finire l'isolamento ADSL di Levego e Sagrogna

Il Sindaco Antonio Prade: deve finire l’isolamento ADSL di Levego e Sagrogna

Così il sindaco di Belluno: “E’ una vergogna: noi programmiamo insediamenti di attività di carattere artigianale e del terziario a Levego e Sagrogna e queste zone non hanno ancora la copertura ADSL! Ho scritto alla Regione Veneto, in particolare all’assessore Renato Chisso – e lo farò anche dopo le elezioni con il nuovo assessore competente – per evidenziare le difficoltà di una zona importante del nostro territorio comunale. É ovvio che disporre dei collegamenti informatici è fondamentale per garantire a qualsiasi azienda moderna di operare sul in modo competitivo. E non parlo soltanto delle aziende, perché Levego e Sagrogna oramai sono densamente popolate e ai nuclei abitati originari si sono aggiunti importanti plessi di edilizia popolare. Spero che la regione Veneto  concordi quanto prima con i gestori delle reti un programma di adeguati investimenti e comunque che lavori per inserire queste nostre frazioni tra gli interventi di più immediata attuazione”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Annullati gli spettacoli di Natalino Basso e Vittorio Sgarbi al Comunale

Gli spettacoli di Natalino Balasso (Velodimaya) e Vittorio Sgarbi (Raffaello) previsti a maggio 2020 al Teatro Comunale di Belluno e sospesi a causa della...

Oggi Santa Barbara, patrona dei Vigili del Fuoco. I dati del 2020

Oggi 4 dicembre, Santa Barbara Patrona dei Vigili del fuoco. Santa Barbara  rappresenta la capacità di affrontare il pericolo con fede, coraggio e serenità...

Abbondanti precipitazioni da venerdì pomeriggio. Divieti di circolazione dei mezzi pesanti

Belluno, 3 dicembre 2020  - Si è riunito stamane, in videoconferenza, il Comitato Operativo Viabilità, con la presenza delle Forze dell’Ordine, dei Vigili del...

In arrivo 19 medici, 5 infermieri e 46 Operatori socio sanitari

Continua il rafforzamento dell’Ulss Dolomiti. Oggi sono stati assunti 46 OSS (Operatori Socio Sanitari) e sono stati conferiti incarichi libero professionali per l’emergenza COVID...
Share