13.9 C
Belluno
venerdì, Dicembre 4, 2020
Home Cronaca/Politica Terremoto in Cile, l’assessore De Bona in continuo contatto con il...

Terremoto in Cile, l’assessore De Bona in continuo contatto con il console onorario in Veneto

«Colpito profondamente dall’immane tragedia provocata dal terremoto in Cile, la mia preoccupazione è corsa subito ai nostri corregionali residenti in quel Paese, in particolare a quelli della regione del Biobìo, di cui è capitale Conception, dove il sisma è stato devastante. Per fortuna, come mi ha assicurato anche oggi il Console onorario del Cile in Veneto, Aldo Rozzi Marin, risulta che al momento non vi siano vittime tra la comunità di origine veneta». Lo afferma l’assessore alle Politiche dei Flussi migratori, Oscar De Bona, il quale  si tiene in costante contatto con il Console onorario per avere notizie sulla tragedia che ha messo in ginocchio un’area dove vivono persone che conosce e con le quali mantiene rapporti sistematici.  L’assessore dichiara piena disponibilità da parte della Regione: «Ci mettiamo a disposizione per le richieste che il Console Rozzi Marin può trasmetterci – sottolinea – anche perché siamo rafforzati dal Protocollo di collaborazione sottoscritto tra la Regione Veneto e la Regione del Biobìo, l’unico accordo che la nostra Regione ha stretto con regioni cilene. Pertanto ci sentiamo ancor più vicini a quelle popolazioni». De Bona riferisce che, grazie anche all’opera dell’avvocato Rozzi Marin, negli ultimi anni si sono ulteriormente rafforzati i rapporti con i nostri emigranti nel paese sudamericano. «Gli organismi che raggruppano i numerosi oriundi veneti emigrati in Cile – precisa – sono molto attivi. Con l’Associazione veneta, la Famiglia bellunese e l’Associazione degli imprenditori veneti in Cile abbiamo realizzato diversi progetti di collaborazione, in particolare stage di formazione per i giovani».

 

 

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Maltempo. Ordinanza del prefetto: sabato scuole chiuse. Allarme codice rosso: evitare spostamenti se non strettamente necessari

Il territorio della provincia è interessato da precipitazioni estese e persistenti. Il Centro Funzionale Decentrato della Regione Veneto in data odierna ha emesso l’avviso di...

48 ore di maltempo, massima criticità da sabato pomeriggio a domenica. Quota neve 1200-1500 metri

Venezia, 4 dicembre 2020  -  Il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile, alla luce delle previsioni meteo di ARPAV e dell’intensa ondata di maltempo in...

Il Tar del Veneto conferma la legittimità del calendario venatorio provinciale. De Bon: «Spiace che posizioni ideologiche abbiano fatto perdere tempo ai nostri uffici»

Con ordinanza n. 612/2020 pubblicata oggi (4 dicembre) la Sezione prima del Tar Veneto si è nuovamente pronunciata a favore delle decisioni della Provincia...

Nuovo Dpcm, attività turistiche in ginocchio. De Carlo: “Il Governo non vada in vacanza e programmi la ripartenza. L’area montana ha bisogno di sostegni...

"Non possiamo trovarci all'Epifania con albergatori e impiantisti che non sanno che fare l'indomani: il Governo non vada in vacanza, inizi ora a programmare...
Share