13.9 C
Belluno
mercoledì, Settembre 23, 2020
Home Cronaca/Politica La Caritas di Belluno-Feltre apre una sottoscrizione per il Cile

La Caritas di Belluno-Feltre apre una sottoscrizione per il Cile

«È una catastrofe. Piangiamo quanti sono morti e siamo vicini con la preghiera e la solidarietà ai loro familiari e a chi ha perso tutto ciò che aveva vedendo vanificati in un attimo i sacrifici di un’intera vita. Con la forza del Vangelo, vogliamo essere portatori di speranza in questi tragici momenti di dolore e di paura».  Con queste parole monsignor Alejandro Goic, presidente della Conferenza episcopale cilena, ha ribadito l’impegno della Chiesa dopo il violento terremoto che sabato 27 febbraio ha colpito il Cile. Caritas Italiana è da anni presente in questo paese a sostegno della chiesa locale in particolare per progetti a favore delle famiglie e dei giovani più poveri ed emarginati, e ha prontamente manifestato vicinanza e solidarietà alla popolazione colpita. In contatto – sia pure tra comprensibili difficoltà di comunicazione – con la Caritas del Cile, Caritas italiana invita ad unirsi per far fronte a questa emergenza. Per tutti gli interventi in questa regione le diocesi faranno capo alla stessa Caritas italiana. Chi vuole contribuire lo può fare quindi inviando direttamente le offerte alla Caritas italiana, sul conto corrente postale n. 347013. Collettori delle offerte sono anche le singole parrocchie della diocesi di Belluno-Feltre e la sede della Caritas diocesana, presso il Centro diocesano «Giovanni XXIII» di Belluno (piazza Piloni, 11), aperta dalle 9 alle 12 dei giorni feriali. Offerte possono essere versate sul conto corrente postale che ha per Iban IT57 K 07601 11900 000037921327, intestato a: diocesi di Belluno-Feltre, Caritas diocesana; sui conti correnti bancari che hanno per Iban: IT10 C02008 11910  000003490760 (Unicredit banca) oppure IT81 K062 2511 9100 00000180028 (Cassa di risparmio del Veneto). In tutte queste modalità, specificare la causale “terremoto Cile 2010”.

Share
- Advertisment -



Popolari

Amministrative Lozzo di Cadore e Voltago Agordino. Il prefetto Cogode conferma i commissari prefettizi

Il prefetto di Belluno, Adriana Cogode, ha confermato, con propri decreti, i commissari prefettizi per la provvisoria gestione dei Comuni di Lozzo di Cadore...

Regionali 2020. Osnato: “Fratelli d’Italia è saldamente terzo partito in Veneto”

"A spoglio ormai concluso e con i numeri definitivi alla mano, possiamo considerare questa tornata elettorale per le Regionali 2020 un ennesimo, deciso, passo...

Super Zaia, 41 seggi alla coalizione di centrodestra e 9 al centrosinistra

I dati oramai sono consolidati anche se mancano alcune sezioni. La coalizione di centrodestra con Zaia presidente fa il pieno di seggi, 41 contro...

Palazzo Guarnieri apre le sue stanze segrete. Giovedì il concerto esclusivo del pianista Alessandro Cesaro

Un evento esclusivo, una location unica. Per i 250 anni dalla nascita del compositore Ludwig van Beethoven Unisono propone una serata aperta a sole...
Share