13.9 C
Belluno
domenica, Maggio 9, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli “Incontro con l’autore”. A Belluno e Feltre Salah Mahameed con "Il bambino...

“Incontro con l’autore”. A Belluno e Feltre Salah Mahameed con “Il bambino che portò la pace”

L’Ufficio Scolastico Provinciale di Belluno nelle iniziative legate alla VIIa Edizione del Progetto “Lettura Pensata”, per la sezione di intercultura dedicata alla lettura del testo “Il bambino che portò la pace” dello  scrittore palestinese Salah Mahameed,  propone due incontri per gli alunni della scuola primaria
* Martedì  23 febbraio 2010 alle ore 10.00 presso il Centro congressi “Giovanni XXIII” in Piazza Piloni – Belluno
* Giovedì  25 febbraio 2010 alle ore 10.00 presso l’Aula Magna dell’I.T.C.  “Colotti” di Feltre
“Per i piccoli
perché non diventino come i grandi
Per i grandi
Perché tornino a essere piccoli”
Illustrazioni di
Paola Palmano
Tra uccelli, pesci, fiori, farfalle e sorrisi, delicati profumi, “Il bambino che portò la pace” si propone ai lettori con il fascino del suo nome, Bahadino, che significa “splendore della fede”. Salah Mahameed ha quindi scritto anche un libro religioso. La fede è universale come la pace. Sta a noi non tradire né l’una né l’altra.
Prefazione di Milena Milani
Salah Mahameed è nato nel 1960 a Um el Fahem, un paese vicino a Nazareth. Ha studiato a Kaifa nella Scuola Araba Ortodossa. Dal 1981 vive in Italia e si è laureato in psichiatria alla Facoltà di Medicina e Chirurgia di Padova. Dal 1990 esercita la professione di medico-dentista a San Vito di Cadore (BL) e a San Nazario (VI). Dal 1992 dirige l’associazione culturale Azzaytuna di San Vito di Cadore.
Nel 2008 ha ottenuto l’attestato di benemerenza dal Consiglio Comunale di San Nazario che così lo ha presentato: “Il Consiglio Comunale di San Nazario rende omaggio ad una personalità così importante che, con la sua opera, allarga i confini delle nostre conoscenze, oltre alla Valbrenta, oltre all’Italia.  Nascosto all’attenzione del grande pubblico, personalità di spicco nell’ambito della cultura araba e non solo”.
Presenta l’autore Mara De Monte, docente di materie letterarie presso la Scuola Media di Domegge di Cadore.
Incontro aperto a tutti e gratuito.

Share
- Advertisment -

Popolari

12 maggio, Giornata mondiale della Fibromialgia

Per non essere più invisibili, in occasione della Giornata Mondiale della Fibromialgia (12 maggio) AISF – Associazione Italiana Sindrome Fibromialgica ODV promuove su tutto...

Cinema Italia, tutto quello che c’è da sapere sullo storico cinema di Belluno. Martedì con il Fai Giovani su piattaforma Zoom

Il gruppo Fai Giovani di Belluno ha organizzato una conversazione on line dedicata allo storico cinema Italia di Belluno. Il gestore Manuele Sangalli porterà...

Il Lions Club Belluno dona 18 Pc alle scuole di Borgo Valbelluna

Il Lions Club Belluno, dopo l’apprezzato intervento per le scuole primaria e secondaria di Limana, ha voluto donare alle scuole di Borgo Valbelluna diciotto...

Si può battere sul tempo l’infezione da Sars Cov 2 grazie agli antivirali e ad una nuova organizzazione del territorio

È ormai acclarato che l’opportunità terapeutica dell’utilizzo degli antivirali contro l’infezione da Sar-Cov2 è tanto più efficace quanto prima si utilizzano tali rimedi fin...
Share