13.9 C
Belluno
lunedì, Gennaio 25, 2021
Home Meteo, natura, ambiente, animali Venerdì cena del... Brenta con il Cai di Agordo. Sabato cronoscalata a...

Venerdì cena del… Brenta con il Cai di Agordo. Sabato cronoscalata a Malga Foca

Tutti coloro che hanno partecipato – l’estate scorsa – alla “due giorni” nel Gruppo del Brenta, organizzata dalla nostra Sezione, sono invitati al ritrovo conviviale ed alla cena che si terrà Venerdì 19 febbraio 2010 (ritrovo ore 19.30 – 19.45) presso l’Agriturismo “Busa dei Sbrase” a Soccol (Taibon Agordino).
Nel corso della serata, i convenuti potranno rivivere quei momenti grazie alla video-proiezione realizzata per l’occasione, che raccoglie e propone immagini e filmati dell’escursione effettuata nel rinomato Gruppo dolomitico.

SABATO 20 FEBBRAIO 2010 –  9° CRONOSCALATA D’INVERNO “LA VALLE – MALGA FOCA”

Zaino in spalla, casco e lampada frontale al seguito…
Tutti al via sabato 20 febbraio 2010 alle ore 15.30 per la partenza “in linea” dal campo sportivo situato in località Conaggia a La Valle Agordina (BL). Questa la 9° Edizione della Cronoscalata d’Inverno La Valle – Malga Foca, sci alpinistica non competitiva di 6,2 Km, valevole anche per la combinata con la cronoscalata estiva che si svolgerà domenica 27 giugno 2010.
Le iscrizioni (costo 15,00 Euro comprensivi di gadget, ristoro e pasta party) si ricevono sul sito www.sciclublavalleagordina.com oppure alla partenza entro le ore 15.00.  Info: 340-6196498  349-8805569 o sul sito delle iscrizioni.

DOMENICA 21 FEBBRAIO 2010 CON GLI SCI ALLA CIMA LASTE’ – MONTE CAVALLO – ALPAGO

Arriva la seconda proposta invernale messa in campo dalla Sezione per gli appassionati dello scialpinismo. Un’escursione adatta a tutti nella magia delle nevi dell’Alpago per raggiungere dapprima il Rifugio Semenza e successivamente i 2247 mt di Cima Lastè nel Gruppo del Monte Cavallo.
Difficoltà: MS (Medio Sciatore). Materiale: ARVA, pala e sonda
Il ritrovo è fissato Domenica 21 febbraio 2010 alle ore 07.00 presso la nostra Sede.
La partecipazione alla gita è riservata ai Soci CAI previa iscrizione telefonica o via sms (da effettuarsi entro venerdì sera alle ore 21.00) al numero 346-0153819
Ulteriori informazioni e dettagli nella locandina allegata.

In allegato il file: SKIALP – CIMA LASTE’.pdf

L’ESCURSIONE CON LE CIASPE A CASERA ERERA DI DOMENICA SCORSA

Una trentina le persone che si sono ritrovate domenica scorsa, di buon mattino, nei pressi dell’Albergo Alpino Boz alla testata della Val Canzoi (un meritevole cenno di ringraziamento ai gestori per l’ospitalità e la disponibilità che hanno saputo offrire al nostro gruppo).
Terminato il facile pianoro che costeggia il Lago della Stua è iniziata la lunga, faticosa e “interminabile” salita per la strada forestale che si inerpica, sempre nel bosco, verso i sovrastanti altipiani. Raggiunto il bivio per il Porzìl – Pinea la comitiva ha seguito per la prima località, percorrendo il tratto che la separava dalla forcella in un ambiente suggestivo ed abbondantemente innevato. Nei primi squarci di sereno, tra luci ed ombre e nel bosco via via più rarefatto, si apriva finalmente alla vista lo straordinario scenario sul vasto altopiano e verso i Piani Eterni. Che meraviglia! Ormai, il peggio è fatto e raggiungere le Casère è cosa fatta.
Rifocillati e riposati, si ritorna alla partenza seguendo l’itinerario della salita

Share
- Advertisment -

Popolari

Incidente all’ambulanza del Suem

Ponte nelle Alpi, 24 gennaio 2021 - Alle 9:30 di questa mattina i vigili del fuoco sono intervenuti lungo la SS 51 in via...

Ricognizione sul territorio. Padrin: «Il problema maggiore riguarda le risorse; le nevicate hanno esaurito i budget dei Comuni montani»

Dopo l'ultimo episodio di maltempo, la Provincia ha voluto capire quale fosse la situazione sul territorio. Soprattutto in montagna, dove sono caduti dai 30...

Una task force di medici e amici del Rotary per sconfiggere il Covid-19

Sono oltre un centinaio i soci del Rotary del Triveneto, medici e non solo, che hanno aderito ad End Covid Now, offrendo la propria...

Covid, “zona Sudtirol”. Bond (FI): «Bolzano ancora una volta fa quello che vuole. Assurdo, soprattutto per i territori contermini»

«Il governo sa che oltre a rossa, arancione e gialla esiste anche la "zona Sudtirol"? E lo sa che a Bolzano fanno quello che...
Share