13.9 C
Belluno
martedì, Novembre 24, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Maria Grazia Passuello: "Puppi non è l'unico ad avere idee"

Maria Grazia Passuello: “Puppi non è l’unico ad avere idee”

Maria Grazia Passuello assessore alla Cultura
Maria Grazia Passuello assessore alla Cultura

Sulla mancata mostra di Sebastiano Ricci a Belluno, lo storico dell’arte Lionello Puppi, già curatore della mostra del Tiziano a Belluno, ha manifestato il suo profondo rammarico. Ma si è spinto anche più in là, dicendo che spendere un milione e 700 mila euro per la mostra del Brustolon è stato un reato, alludendo alle competenze artistiche di chi l’ha curata. Affermazione pesante, che non può che insospettire, visto che il professore non era stato chiamato per la mostra del Brustolon. A queste dichiarazioni risponde oggi l’assessore alla Cultura del Comune di Belluno Maria Grazia Passuello. “Non desidero affatto polemizzare con Lionello Puppi – replica l’assessore Passuello – Ha le sue idee ma non è l’unico ad avere idee. A noi ci è parso, quando abbiamo organizzato la mostra di Andrea Brustolon, che l’autorevolissimo contributo di Annamaria Spiazzi, soprintendente regionale e grande conoscitrice del territorio bellunese, fosse la migliore garanzia per la riuscita della mostra. E così è stato. E della preziosa collaborazione della professoressa Spiazzi ci serviremo anche quest’anno per preparare l’evento sul Ricci. L’itinerario su Sebastiano Rcci per il 2010 è dunque coerente con la politica di questa Amministrazione: la valorizzazione del territorio e dei suoi artisti, un immenso patrimonio che vogliamo riscoprire assieme alla  Diocesi e all’Amministrazione Provinciale. Mi dispiace soltanto che la minoranza non apprezzi questo nostro sforzo e ne approfitti per fare la solita sterile polemica politica. Mi dispiace che non capisca soprattutto che oggi, come ha ricordato ieri il sindaco Prade, vi sono altre priorità: i servizi sociali e il lavoro delle persone. Si tratta della stessa minoranza che quando governava il Comune di Belluno ha portato in città gli impressionisti e le neoavanguardie: grandi artisti ma completamente slegati dal nostro territorio. Di loro abbiamo perso le tracce. E poi non posso non rilevare che il consigliere comunale che oggi si straccia le vesti perché non spendiamo 2.000.000 di euro per Sebastiano Ricci (perché questo sarebbe stato il costo di una mostra) è il medesimo che da oltre un anno ci critica per aver speso 1.500.000 euro per Andrea Brustolon. Forse sarebbe il caso che si chiarisse le idee, perché non si può dire una cosa la mattina e il contrario la sera”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Pizzicati dai carabinieri due locali in Comelico con clienti dopo l’orario

Due locali del Comelico sono stati sanzionati per irregolarità sull'orario di apertura. Gli accertamenti sono stati eseguiti nell'ambito dei controlli da parte dei carabinieri...

Rinforzata l’Arma bellunese: 6 marescialli e 24 carabinieri da oggi in servizio

Una importante iniezione di personale nelle fila dell'Arma dei carabinieri. Da oggi prendono servizio in provincia 30 militari (6 marescialli, di cui 3 donne...

Cortina Fashion Weekend 2020: una decima edizione “responsabile” e dal risvolto benefico

Cortina d'Ampezzo, 23 novembre 2020 - Vuole essere un forte segno di fiducia nel futuro e di coraggio, questo Cortina Fashion Weekend 2020. Dal...

Campagna vaccinazione antinfluenzale: vi hanno aderito il 50% dai 60 ai 64 anni

L’Ulss Dolomiti, attraverso il Dipartimento di prevenzione ha completato la vaccinazione dei soggetti tra 60 e 64 anni che hanno aderito all’invito a vaccinarsi...
Share