13.9 C
Belluno
lunedì, Novembre 23, 2020
Home Pausa Caffè Radio Più intervista Magda Genuin

Radio Più intervista Magda Genuin

Magda Genuin, ai microfoni di Radio Più, ripassa i programmi futuri: “Rimaniamo a Canmore fino a lunedì, fino alla vigilia dell’apertura dei Giochi Olimpici di Vancouver. Continuiamo pertanto con tranquillità gli allenamenti”.
Immaginiamo che l’emozione si faccia sentire sempre di più. Sarai presente all’apertura?
“Sicuramente sì. Proprio oggi il direttore tecnico, Silvio Fauner, ci ha chiesto chi intende partecipare. Io non ho mai preso parte ad una cerimonia tanto significativa e voglio esserci. E’ l’occasione giusta, soprattutto con un portabandiera come Giorgio Di Centa”.
Anche tu sei una veterana dei Giochi a 5 cerchi. Come vivi questo momento da atleta affermata e conosciuta in tutto il mondo?
“Il clima Olimpico si sente di più lì da Voi in Italia. Noi siamo tranquilli, vediamo ogni tanto qualche giornalista, ma il clima è ancora molto sereno. Cominceremo a sentire le grandi emozioni al villaggio Olimpico e nei campi di gara. Abbiamo grandi aspettative, sicuramente l’obiettivo è diverso dalle predenti Olimpiadi di Torino”.
Terza Olimpiade per Magda Genuin, consapevole della grande preparazione per arrivare al top?
“Credo di avere fatto tutto quello che era giusto fare, di essere arrivata all’appuntamento pronta come dimostrato nella recente competizioni. E’ il momento giusto”.
Come vedi i tuoi compagni di squadra?
“Mi sembra che le ultime gare abbiano portato le giuste conferme. Un buon motivo per partire con grande entusiasmo. C’è la consapevolezza di essera arrivati al momento giusto e in ottime condizioni”.
Che orecchini indosserai, non hai ancora svelato il mistero…
“Ho deciso, ma ve lo lascerò scoprire alla partenza. Come è giusto che sia al’ultimo minuto”.
Le previsioni meteo ci mostrano una Vancouver sotto la pioggia. Come sono le condizioni dei campi di gara?
“Qui a Canmore ci sono giornate bellissime piene di sole con 10 gradi sotto lo zero. Siamo un po’ lontani da Vancouver, ma i tecnici ci dicono che piove, nevica, cioè che le condizioni sono precarie. Per questo ci hanno invitato a godere di queste giornate”.
Buoni allenamenti e in bocca al lupo.
“Che crepi!”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Rinforzata l’Arma bellunese: 6 marescialli e 24 carabinieri da oggi in servizio

Una importante iniezione di personale nelle fila dell'Arma dei carabinieri. Da oggi prendono servizio in provincia 30 militari (6 marescialli, di cui 3 donne...

Cortina Fashion Weekend 2020: una decima edizione “responsabile” e dal risvolto benefico

Cortina d'Ampezzo, 23 novembre 2020 - Vuole essere un forte segno di fiducia nel futuro e di coraggio, questo Cortina Fashion Weekend 2020. Dal...

Campagna vaccinazione antinfluenzale: vi hanno aderito il 50% dai 60 ai 64 anni

L’Ulss Dolomiti, attraverso il Dipartimento di prevenzione ha completato la vaccinazione dei soggetti tra 60 e 64 anni che hanno aderito all’invito a vaccinarsi...

Report Cisl. Il lavoro femminile e il gap salariale a Belluno e Treviso. Precarie, sottopagate, ma più istruite. Le donne guadagnano 1,50 euro in...

Minore possibilità di trovare lavoro nonostante una maggiore formazione, contratti più precari e con meno ore, buste paga più leggere: per ogni ora lavorata...
Share