13.9 C
Belluno
lunedì, Novembre 23, 2020
Home Cronaca/Politica Identificato 49enne che bivaccava nell'attico dell'Ospedale

Identificato 49enne che bivaccava nell’attico dell’Ospedale

Nel pomeriggio di ieri (martedì 2), personale della Squadra Volante, su richiesta di un’ infermiera, è intervenuta all’Ospedale “S. Martino”di Belluno. Dove ha identificato tale C.F. 49enne nato a Venezia, senza fissa dimora con numerosi precedenti penali, che bivaccava in una stanza in disuso al piano attico.  L’equipaggio della volante, ha provato ad aprire la porta, ma la chiave non entrava nella serratura perché era stata chiusa dall’interno. Allora gli agenti hanno bussato ripetutamente qualificandosi come “Polizia di Stato”. Dopo un po’l’uomo apriva la porta e consegnava spontaneamente la chiave “passpartout” che veniva sottoposta a sequestro penale. Lo stesso veniva denunciato per i reati di invasione di terreni ed edifici e possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli.

Share
- Advertisment -

Popolari

Cortina Fashion Weekend 2020: una decima edizione “responsabile” e dal risvolto benefico

Cortina d'Ampezzo, 23 novembre 2020 - Vuole essere un forte segno di fiducia nel futuro e di coraggio, questo Cortina Fashion Weekend 2020. Dal...

Campagna vaccinazione antinfluenzale: vi hanno aderito il 50% dai 60 ai 64 anni

L’Ulss Dolomiti, attraverso il Dipartimento di prevenzione ha completato la vaccinazione dei soggetti tra 60 e 64 anni che hanno aderito all’invito a vaccinarsi...

Report Cisl. Il lavoro femminile e il gap salariale a Belluno e Treviso. Precarie, sottopagate, ma più istruite. Le donne guadagnano 1,50 euro in...

Minore possibilità di trovare lavoro nonostante una maggiore formazione, contratti più precari e con meno ore, buste paga più leggere: per ogni ora lavorata...

Eroina e metadone nell’Agordino. Arrestata una coppia

Nel pomeriggio del 19 novembre gli agenti di polizia dell'Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico, unitamente al Reparto prevenzione crimine di Padova, coordinati dal...
Share