13.9 C
Belluno
sabato, Novembre 28, 2020
Home Prima Pagina Sanità di montagna, il Circolo agordino Pd appoggia i sindaci per salvaguardare...

Sanità di montagna, il Circolo agordino Pd appoggia i sindaci per salvaguardare l’Ospedale di Agordo

In merito ai recenti sviluppi sulla situazione dell’ospedale di Agordo interviene  il Circolo Agordino del Partito Democratico rappresentato da Christian Da Ronch, che “esprime il proprio appoggio all’iniziativa dei Sindaci agordini nel sottolineare i problemi e le esigenze della sanità di montagna e nel rivendicare il mantenimento degli impegni assunti nel passato. Elogia l’unità d’intenti di tutti i Sindaci della vallata, indipendentemente dal proprio orientamento politico, e fa propria la considerazione, espressa anche dal Direttore Generale dell’ULSS 1 Angonese, che la questione “ospedale di Agordo” non deve essere campo di battaglia in vista delle prossime elezioni regionali, ma tavolo per un confronto costruttivo tra gli enti competenti per garantire adeguata ed efficiente assistenza sanitaria ai cittadini agordini e ai tanti turisti che frequentano la nostra valle. Sono necessarie, da parte di tutti, una stretta collaborazione e una condivisa progettualità, anche a fronte di eventuali scelte diverse, ma mirate, che sappiano dare prospettive di breve, medio e lungo periodo all’ospedale agordino. Gli assessori regionali sono quindi i benvenuti in Agordino, in ogni tempo – conclude la nota –  per verificare come si vive in montagna”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Centralizzazione delle concessioni idroelettriche. De Carlo: “Strategia contro il territorio che annulla ogni forma di rappresentanza”

“La proposta di centralizzazione delle concessioni idroelettriche avanzata dal Partito Democratico fa parte di una strategia contro il territorio che punta ad annullare ogni...

Idroelettrico. Bond (FI): «Il tentativo di romanizzare le grandi concessioni è scandaloso. Mi opporrò senza se e senza ma»

«Chi vuole riproporre la centralizzazione della gestione idroelettrica fa il male della montagna. Il tentativo di espropriare i territori delle loro ricchezze, in questo...

Centralizzazione delle concessioni idroelettriche. Bona: “Il governo punisce la montagna”

«Si è capito che questo governo ce l'ha con le regioni e con i territori periferici. Dopo il silenzio sull'autonomia, dopo i tentativi di...

Arrestato uno straniero di Sedico. Doveva scontare la pena di 2 anni e 10 mesi per rapina e lesioni

Nella serata di ieri, venerdì 27 novembre, i carabinieri di Pieve di Cadore con il Nucleo investigativo di Belluno, hanno arrestato Burlac Michail 19enne...
Share