13.9 C
Belluno
venerdì, Settembre 18, 2020
Home Cronaca/Politica Haiti. Attivato il coordinamento sanitario veneto

Haiti. Attivato il coordinamento sanitario veneto

L’Assessore alla Sanità della Regione del Veneto Sandro Sandri ha istituito oggi un coordinamento degli interventi sanitari per l’emergenza terremoto ad Haiti, in capo alla Segreteria Regionale Sanità e Sociale e all’Unità Complessa per le Relazioni Socio Sanitarie Intenazionali. In una lettera inviata ai Direttori Generali delle Ullss, Sandri chiede la loro collaborazione per fornire l’eventuale disponibilità di personale medico ed infermieristico, di attrezzature medicali e farmaci, da mettere a disposizione sulla base delle determinazioni che saranno fornite dai Ministeri degli Esteri e della Salute e dalla Protezione Civile Nazionale. “A tal fine – annuncia Sandri – la Regione parteciperà alla riunione urgente della Commissione Salute delle Regioni italiane, convocata martedì prossimo 19 gennaio a Roma e finalizzata a coordinare i primi interventi sanitari delle Regioni per rispondere all’emergenza umanitaria in atto ad Haiti”

Share
- Advertisment -




Popolari

Contributi regionali per 6 milioni e mezzo per la valorizzazione delle destinazioni turistiche i

Venezia, 18 settembre 2020   “Le conseguenze del lungo periodo di lockdown ci hanno imposto la necessità di un rilancio complessivo e immediato dell’economia veneta...

Le mostre di Oltre le vette: 4 esposizioni, a Belluno dal 2 all’11 ottobre

Le mostre sui temi della montagna sono da sempre uno dei punti di forza della rassegna bellunese, occasione per il pubblico di ammirare opere...

Ulss Dolomiti. Avviso del Centro per l’affido per un minore del Centro Cadore

Il Centro per l'Affido e la Solidarietà Familiare dell'ULSS 1 Dolomiti – Distretto di Belluno cerca per un minore che frequenta la scuola primaria...

Sorveglianza al lago Sorapis. Il bilancio dei carabinieri forestali delle Stazioni di Cortina e Auronzo

La stagione estiva che sta volgendo al termine è stata segnata dalla pandemia legata Covid-19 ma nonostante questo, l’afflusso registrato nelle Dolomiti bellunesi, ha...
Share