13.9 C
Belluno
venerdì, Dicembre 4, 2020
Home Cronaca/Politica L'auto blu della provincia ora non costa nulla. Bottacin ha ritirato l'Alfa...

L’auto blu della provincia ora non costa nulla. Bottacin ha ritirato l’Alfa 159 in comodato d’uso dal Gruppo De Bona

 Un’Alfa Romeo 159 2,4 Multijet da oltre 200 cavalli. E’ certamente l’auto che ben si addice a un pilota di rally, ovvero il presidente della Provincia Gianpaolo Bottacin, che questa mattina ha ritirato il veicolo in comodato gratuito grazie alla disponibilità della concessionaria De Bona in via Tiziano Vecellio. L’accordo con il Gruppo De Bona di Gaetano De Bona, fa così risparmiare quasi 50mila euro di “auto blu” all’amministrazione provinciale, obiettivo che il presidente si era prefissato in campagna elettorale e che oggi si è concretizzato. La concessionaria dal canto suo, ottiene la visibilità del marchio che accompagnerà il presidente della Provincia in tutte le cerimonie e manifestazioni ufficiali. Un accordo, primo in Italia, che il presidente Giampaolo Bottacin ha perfezionato con il titolare dell’azienda Gaetano De Bona e con il sostegno della Fiat auto spa di Torino.

Share
- Advertisment -

Popolari

Maltempo. Ordinanza del prefetto: sabato scuole chiuse. Allarme codice rosso: evitare spostamenti se non strettamente necessari

Il territorio della provincia è interessato da precipitazioni estese e persistenti. Il Centro Funzionale Decentrato della Regione Veneto in data odierna ha emesso l’avviso di...

48 ore di maltempo, massima criticità da sabato pomeriggio a domenica. Quota neve 1200-1500 metri

Venezia, 4 dicembre 2020  -  Il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile, alla luce delle previsioni meteo di ARPAV e dell’intensa ondata di maltempo in...

Il Tar del Veneto conferma la legittimità del calendario venatorio provinciale. De Bon: «Spiace che posizioni ideologiche abbiano fatto perdere tempo ai nostri uffici»

Con ordinanza n. 612/2020 pubblicata oggi (4 dicembre) la Sezione prima del Tar Veneto si è nuovamente pronunciata a favore delle decisioni della Provincia...

Nuovo Dpcm, attività turistiche in ginocchio. De Carlo: “Il Governo non vada in vacanza e programmi la ripartenza. L’area montana ha bisogno di sostegni...

"Non possiamo trovarci all'Epifania con albergatori e impiantisti che non sanno che fare l'indomani: il Governo non vada in vacanza, inizi ora a programmare...
Share