13.9 C
Belluno
mercoledì, Novembre 25, 2020
Home Prima Pagina Vaccinazione anti rabbica obbligatoria per cani. Orari e strutture del Comune di...

Vaccinazione anti rabbica obbligatoria per cani. Orari e strutture del Comune di Ponte nelle Alpi

In seguito ai recenti casi di rabbia silvestre verificatisi nella Regione Friuli Venezia Giulia e in provincia di Belluno, si segnala che la Regione Veneto ha emesso un’ordinanza per contrastarne la diffusione. Nel territorio della provincia di Belluno è resa obbligatoria entro il 31 gennaio 2010 la vaccinazione antirabbica pre-contagio dei cani. E’ consigliata inoltre la vaccinazione anti-rabbica pre-contagio anche di gatti, furetti ed altri animali da compagnia appartenenti a specie sensibili.
Le vaccinazioni sono effettuate dai servizi veterinari delle aziende ULSS oppure dai veterinari libero-professionisti.
I servizi veterinari dell’ULSS effettueranno una campagna vaccinale sul territorio del Comune di Ponte nelle Alpi nelle seguenti giornate:
martedì 12 e mercoledì 13 gennaio dalle 9.00 alle 12.30 in loc. Nuova Erto presso la sede della Riserva di Caccia
giovedì 14 gennaio dalle 9.00 alle 12.30 a Paiane presso il garage della sede di “Ponte Servizi”
venerdì 15 gennaio dalle 9.00 alle 12.30 a Col di Cugnan presso i magazzini comunali (al piano seminterrato dell’ufficio postale).
La vaccinazione dei cani costa € 5,00, mentre quella (facoltativa) per i gatti costa  € 20,00.
Per informazioni:
Polizia Locale tel. 0437 986750
Ufficio Relazioni con il Pubblico tel. 0437 986724

Share
- Advertisment -

Popolari

Incendio distrugge una abitazione ad Umin di Feltre

Feltre, 24 novembre 2020 Dalle ore 17, i vigili del fuoco sono impegnati per domare  l’incendio sviluppatosi in una casa in via Umin, 5...

Zaia presenta in diretta Facebook l’ordinanza breve valida dal 25 novembre al 4 dicembre

Sarà in vigore da domani, mercoledì 25 novembre, fino a venerdì 4 dicembre. Il 3 dicembre dovrebbe uscire il nuovo Dpcm valido per l'intero...

Flavia Monego: «Il ruolo della donna nel mondo del lavoro è sempre più difficile»

«Mi sono insediata un mese fa e ancora non mi capacito di quanto lavoro ci sia da fare per contrastare e prevenire la violenza...

Violenza donne. In Veneto 3.174 vittime accolte nei centri. Lanzarin: “Prosegue l’impegno finanziario per sostenerli”

Venezia, 24 novembre 2020  Sono 3.174 le donne seguite con percorso specifico dai Centri antiviolenza del Veneto in tutto l’anno scorso. Una flessione minima, 82...
Share