13.9 C
Belluno
venerdì, Dicembre 4, 2020
Home Cronaca/Politica Interventi agli acquedotti di Feltre e Sovramonte

Interventi agli acquedotti di Feltre e Sovramonte

L’Autorità d’Ambito Territoriale Ottimale “Alto Veneto” ha approvato i progetti preliminari relativi agli interventi a favore dell’acquedotto di Rodoloi di Feltre e di quello di Sovramonte, entrambi predisposti dal gestore del servizio idrico integrato Bim Gps. Nel caso di Feltre, sarà realizzata e potenziata la rete acquedottistica e un serbatoio di accumulo per garantire maggiore sicurezza agli utenti; l’importo dei lavori è di 250mila euro. «Quest’opera mira a risolvere le criticità relative all’approvvigionamento potabile nella frazione di Rodoloi in Comune di Feltre – ha spiegato il presidente della Provincia di Belluno e dell’Aato, Gianpaolo Bottacin – . Grazie al contributo regionale, l’intero costo sarà coperto dai fondi pubblici senza gravare nella bolletta dei cittadini». Il secondo intervento, quello a Sovramonte, prevede la tubazione dell’acquedotto nelle località di Cimamonte, Faller e Salzen: in questi due ultimi abitati è prevista anche la realizzazione di due vasche Imhoff. «Si tratta di lavori per un importo di circa 650mila euro – ha illustrato l’assessore provinciale Zanolla – . Tramite questo progetto si potranno razionalizzare alcune situazioni di ritardo infrastrutturale nelle reti acquedottistiche e fognarie in comune di Sovramonte. Nel contempo, si otterrà anche un miglioramento ambientale nelle frazioni interessate».

Share
- Advertisment -

Popolari

Abbondanti precipitazioni da venerdì pomeriggio. Divieti di circolazione dei mezzi pesanti

Belluno, 3 dicembre 2020  - Si è riunito stamane, in videoconferenza, il Comitato Operativo Viabilità, con la presenza delle Forze dell’Ordine, dei Vigili del...

In arrivo 19 medici, 5 infermieri e 46 Operatori socio sanitari

Continua il rafforzamento dell’Ulss Dolomiti. Oggi sono stati assunti 46 OSS (Operatori Socio Sanitari) e sono stati conferiti incarichi libero professionali per l’emergenza COVID...

Spostamenti vietati tra comuni a Natale e Capodanno. De Carlo: “Discriminate le aree periferiche e montane. Il Governo riveda la norma”

“La chiusura dei confini comunali a Natale e Capodanno è una discriminazione verso le aree periferiche e montane. Il Governo riveda la norma e...

Verso un Natale e Capodanno blindati. Zaia: ” Chi vive a Milano o Roma è alla stessa stregua di chi vive in Comuni come...

Questa volta è un decreto legge con soli due articoli che lo stabilisce, blindato, come saranno blindate le nostre festività. In sintesi: Natale e Capodanno...
Share