13.9 C
Belluno
mercoledì, Dicembre 7, 2022
Home Cronaca/Politica 50mila euro dalla Regione per la promozione della pecora alpagota

50mila euro dalla Regione per la promozione della pecora alpagota

La Giunta provinciale ha approvato lo stanziamento dei fondi relativi alla promozione della pecora dell’Alpago. Il piano, realizzato con il contributo del Ministero alle Politiche Agricole, prevede un impegno di spesa di circa sessantottomila euro. Il progetto di promozione prevede il coinvolgimento, oltre che di Palazzo Piloni, anche degli allevatori, dei ristoratori e delle aziende agricole locali, della Fardima Società Agricola Cooperativa e del Consorzio per la Tutela dei Vini del Piave. «Gli attori chiamati a partecipare alla strategia vanno dal settore della carne a quello vinicolo, non solo della zona: si tratta di un lavoro in linea con la sinergia prevista da quel protocollo d’intesa firmato con le Province di Treviso e Venezia, seguendo la linea del Piave – ha detto il presidente Gianpaolo Bottacin – . L’ampio coinvolgimento delle realtà attive sul nostro territorio comincerà presto a dare i suoi frutti, sia nel campo eno-gastronomico, sia in altri settori strategicamente importanti per lo sviluppo del bellunese». Il Ministero delle Politiche Agricole contribuirà con cinquantamila euro, mentre il restante verrà speso dall’ente bellunese: «Si tratta di una operazione che mira a far conoscere a coloro che visitano le nostre terre la qualità dei prodotti locali, in questo caso di uno di nicchia – ha spiegato l’assessore al Turismo e all’Agricoltura della Provincia di Belluno, Matteo Toscani – . La pecora dell’Alpago è già un marchio noto che ricorda qualità. Da ora potremo promuoverla ulteriormente, dando un valore aggiunto per gli allevatori alpagoti che ringraziamo anche per l’ottima manutenzione del territori».

Share
- Advertisment -

Popolari

Costan di Limana: cassa integrazione ordinaria dal 12 dicembre 2022 al 5 gennaio 2023

Nella giornata di ieri si è tenuto un nuovo incontro tra Epta e le rappresentanze sindacali per fare il punto sulla situazione dello stabilimento...

Rapina al negozio Ardivel di Ponte nelle Alpi. Identificati i due minorenni presunti responsabili. Uno in carcere l’altro in comunità

Rapina pluriaggravata, lesioni personali (per ora la prognosi del titolare del negozio è di 30 giorni, ma potrebbe essere più grave), porto abusivo di...

Minacce al premier Giorgia Meloni. La solidarietà di Zaia

Venezia, 7 dicembre 2022   -   “Ancora una volta una violenza verbale, segnale pericoloso di disprezzo delle persone e della democrazia, colpisce un rappresentante delle...

Ristoranti che passione. Uscita la guida 2023

Sempre di grande interesse, l’appuntamento annuale con la presentazione della nuova Guida 2023 “Ristoranti Che Passione” che ha visto la partecipazione di molti ospiti,...
Share