13.9 C
Belluno
giovedì, Dicembre 1, 2022
Home Pausa Caffè Gran fondo Comelgo Loppet del 3 gennaio a Padola: L'Arma è la...

Gran fondo Comelgo Loppet del 3 gennaio a Padola: L’Arma è la squadra da battere

Il Centro Sportivo Carabinieri parteciperà con cinque atleti, guidati dal “maratoneta” azzurro Fabio Santus. Tra gli amatori, il Gs Hartmann di Trento schiera ben trenta concorrenti. Ieri il percorso è stato provato dall’olimpionico Pietro Piller Cottrer: «Tracciato ottimo».  Si sta definendo il campo partenti della prima edizione della Comelgo Loppet, la gran fondo sugli sci che si disputerà domenica 3 gennaio 2010 a Padola di Comelico Superiore (Belluno). Le iscrizioni stanno giungendo numerose in questi ultimi giorni (c’è la possibilità di iscriversi anche domenica mattina) e, tra esse, quelle di alcuni atleti di livello nazionale. Il nome più importante è quello di Fabio Santus, il bergamasco azzurro della nazionale delle lunghe distanze che al suo attivo vanta due partecipazioni alle Olimpiadi (Salt Lake City 2002 e Torino 2006). Santus guiderà la pattuglia del Centro sportivo Carabinieri di Selva di Val Gardena che comprende altri due azzurri, Bruno Carrara e Florian Kostner, oltre ai giovani Mirko Pezzo e Alan Martinelli. Tra gli amatori, al gran completo si schiererà il Gruppo sportivo Hartmann: il sodalizio trentino sarà al via con trenta atleti ed è deciso a confermarsi come una delle “potenze” del Master Tour, il circuito di sci nordico che raggruppa 14 tra le più belle e prestigiose gran fondo d’Italia. La Comelgo Loppet costituirà il terzo appuntamento del Tour e sarà una delle sei prove, insieme a Marcialonga, Millegrobbe, Pustertaler ski marathon, Val Casies e Dobbiaco-Cortina, che si disputerà a tecnica classica. A Padola ci saranno anche due dei tre “senatori” bellunesi della Marcialonga (cioè gli atleti che hanno portato a termine tutte e 36 le edizioni della gran fondo più antica d’Italia), lo zoldano Costantino Costantin e l’agordino Ivo Andrich. Con loro, pure Antonio Rossi: il canoista, vincitore di tre titoli iridati e di cinque medaglie alle Olimpiadi, è infatti un grande appassionato degli sci stretti. Ieri, intanto, sul tracciato della Comelgo Loppet si è allenato Pietro Piller Cottrer. «E’ un tracciato vario e non troppo difficile – commenta l’olimpionico di Sappada che il 3 gennaio non potrà essere a Padola in quanto impegnato al Tour de Ski –  Devo davvero fare i complimenti all’organizzazione e ai numerosi volontari che sono riusciti a garantire una pista di 15 km in ottime condizioni nonostante la penuria di neve e la pioggia dei giorni scorsi». Il percorso si snoda tra il centro del fondo di Padola e le terme di Valgrande: 15 km da ripetere due volte. La partenza (starter Maurilio De Zolt) è prevista per le 10.30. Per tutti i dettagli sul tracciato e sul programma si può contattare lo 0435.470007 oppure consultare il sito www.comeliconordicski.com.

Share
- Advertisment -

Popolari

Gran finale al Mig, Premio Mastri Gelatieri, Premio MIG Green e l’attesissima 52ma Coppa d’Oro

52ma Coppa d’Oro, vince il gusto malaga di Barbara Bettera di Rivolta d’Adda Con gli ultimi concorsi si chiude la Mig 2022 Longarone, 30 novembre...

Vino & Arte in Villa in Valbelluna, prima edizione. Sabato a Villa Miari Fulcis a Modolo

Feltre, 30/11/2022  Grazie ad un contributo della Regione Veneto e la collaborazione tra Consorzio Dolomiti Prealpi, Villa Miari Fulcis e Villa San Liberale sono in...

Infiltrazioni criminalità organizzata nel tessuto economico del Veneto

Marghera, 30 novembre 2022. Quello dell’infiltrazione della criminalità organizzata nelle Imprese del Nord Est è purtroppo uno dei fenomeni che in questi ultimi anni...

Da giovedì 8 a domenica 11 dicembre nelle piazze il “Panettone fatto per bene” di Emergency

Il dolce tipico del Natale quest’anno avrà tutto un altro sapore: da giovedì 8 a domenica 11 dicembre 2022 Emergency sarà con i suoi...
Share