13.9 C
Belluno
giovedì, Novembre 26, 2020
Home Sport, tempo libero Volley: Conegliano sorpassa Piacenza

Volley: Conegliano sorpassa Piacenza

La Zoppas Industries Conegliano ritrova pubblico e vittoria in una serata che vale anche il sorpasso a Piacenza in classifica. Conegliano sale a 9 punti, Piacenza è a 8. Bastano tre set a Pavan e compagne per chiudere il match e lasciare alle piacentine l’ultimo posto in classifica. La capitana italo-canadese gioca da opposta e ritrova la vena realizzativa, totalizzando 17 punti. Manzano unisce la ormai consueta grande prova a muro (5 vincenti) a un 70% in attacco. Numeri di una squadra pronta a iniziare il 2010 con una nuova carica. Il 10 gennaio le pantere torneranno in campo a Bergamo. Avvio subito caldo, con il pubblico a trascinare la Zoppas al vantaggio di 7-5. Si va al primo time-out con le venete avanti di un punto, dopo il servizio errato delle piacentine. Al rientro Brakocevic segna e poi un’invasione ospite porta al +3 Zoppas. Manzano attacca bene dal centro, Pavan vola sopra a tutte per mettere giù il 12-8. Muro di Marcon e Caprara chiama dentro Angeloni. Al secondo time-out è 16-11 (mani-fuori di Pavan).  Wilson mura Borrelli e Pavan continua a cercare le linee (18-12). Il punto a punto premia le coneglianesi (20-12). Sangiuliano a muro artiglia un pallone insidioso depositandolo in campo e poi Manzano mura due volte Jerkov (24-15). Il primo set si chiude 25-15 con un’accompagnata delle piacentine. Secondo set più equilibrato. Le venete perdono la continuità e sono meno lucide. Solo Pavan e Brakocevic passano e il servizio vincente di Wilson ferma il tabellone sull’8-7. Identico sviluppo del primo set: si arriva al 10-7 e Caprara gioca la carta Angeloni, che realizza l’11-8 scardinando il muro. Una serie di errori dal servizio e in attacco è interrotta dall’attacco vincente firmato Pavan che vale il 16-11. Beier da neoentrata va subito a segno (17-13). Martinez chiama time-out sul 17-15, nel momento in cui la RebecchiLupa sembra rosicchiare punti preziosi dal vantaggio veneto. Infatti Stufi mura Marcon, replica Sangiuliano con lo stesso fondamentale (18-16). La parità arriva a 19, con un attacco fuori di Brakocevic. Sangiuliano presidia bene il centro della rete fermando Dall’Ora, poi Pavan da posto quattro riporta avanti le sue (21-20). Due ace di Brakocevic, Pavan e Angeloni portano al 24-21. Alla seconda palla utile, la Zoppas chiude il set grazie a un nastro che mura l’attacco avversario. Terzo set. Piacenza si porta in vantaggio murando Pavan (4-6) e con il muro su Wilson ottiene il 5-8. La Zoppas cresce, ma Borrelli rimpalla di testa il muro veneto e in modo inconsueto porta le sue sull’8-9. Impatta Manzano sia a livello 9 punti che a 10. L’ace di Sangiuliano porta al 12-10. Le venete devono sudare per tenere il ritmo e placare i tentativi ospiti. Piacenza c’è e torna in parità a 15, poi passa a guidare le operazioni. Sangiuliano trova col secondo tocco il 19-19. Pavan viaggia sopra il muro (21-20), poi lo scheggia (22-20). L’allungo finale è firmato Brakocevic e Manzano. Chiude la friulana toccando la palla a fil di rete per il 25-21 finale.
ZOPPAS INDUSTRIES CONEGLIANO – REBECCHILUPA PIACENZA 3-0
(25-15, 25-21, 25-21)
ZOPPAS: Sangiuliano 5, Brakocevic 10, Manzano 13, Pavan 17, Marcon 3, Wilson 9, Rossetto L, Positello, Ghisellini n.e., Do Carmo n.e., Daminato n.e., Benazzi n.e.. All. Martinez.
REBECCHILUPA: Rondon, Jerkov 9, Dall’Ora 5, Kazcor 1, Borrelli 9, Stufi 11, Croce L, Angeloni 3, Beier 7, Kajalina, Mazzocchi L n.e., Nicolini n.e., Petrucci n.e.,  Katic n.e. All. Caprara.
ARBITRI: Astengo e Toso.
NOTE: durata set 22′, 27′, 26′, ‘; totale 1h e 15’. Spettatori 3.433, incasso 10.760 euro. Zoppas: attacco 40/105 (38%), ricezione 75% (perfetta 48%), muri 11, ace 6, battute sbagliate 5, errori 12; Rebecchilupa: attacco 37/105 (35%), ricezione 62% (perfetta 38%), muri 7, ace 1, battute sbagliate 6, errori 18. Punti totali 75-57.

Share
- Advertisment -

Popolari

Appropriazione indebita aggravata e continuata. Denunciato dipendente della Mares Ortofrutta di Sedico

I carabinieri di Sedico, a conclusione delle indagini, hanno denunciato in stato di libertà per appropriazione indebita aggravata e continuata uno dei dipendenti dell'esercizio...

Sabato a Belluno riaprono tutti i mercati

Belluno, 25 novembre 2020 - Il sindaco di Belluno, Jacopo Massaro, ha firmato oggi l'ordinanza che consentirà nella giornata di sabato la riapertura di...

Impianti sciistici. Carraro (Confindustria Veneto) e Berton (Confindustria Belluno): la salute pubblica non si discute, ma non può esserci concorrenza sleale

«Fin dall'inizio della pandemia abbiamo detto che la salute pubblica viene prima di tutto. Lo confermiamo anche in questa occasione. Ma non va dimenticato...

Incendio di un’abitazione a Umin. Attivate le misure di sostegno al nucleo familiare. Aperta una sottoscrizione

A seguito dell’incendio che ha gravemente danneggiato nel tardo pomeriggio di martedì 24 novembre un’abitazione situata nella frazione di Umin, l’Amministrazione ha prontamente attivato...
Share