13.9 C
Belluno
giovedì, Giugno 30, 2022
Home Pausa Caffè Il Team Liquigas-Doimo di Ivan Basso & C. in ritriro sulle...

Il Team Liquigas-Doimo di Ivan Basso & C. in ritriro sulle nevi del Passo San Pellegrino

Il Team Liquigas-Doimo ha scelto il Passo San Pellegrino per il primo ritiro collegiale in vista della stagione agonistica 2010. Assieme ai forti corridori della corrazzata Liquigas-Doimo, guidata dal team manager Roberto Amadio, è arrivata anche la neve che tra lunedì e martedì e tornata ad imbiancare le piste del Passo San Pellegrino. Una nevicata importante, fondamentale in ottica dell’apertura degli impianti prevista sia nel
ski area Passo San Pellegrino-Falcade che nella ski area Alpe Lusia , che assieme formano il
comprensorio del 3 Valli, per il week-end del 4-6 dicembre e del successivo ponte di Sant’Ambrogio
dell’8 dicembre. Ivan Basso e compagni resteranno presso l’Hotel Monzoni fino a venerdì 4 dicembre. Oltre ad essere un buon biglietto da visita per l’apertura della stagione invernale 2010 di tutto comprensorio 3
Valli la presenza del Team Liquigas-Doimo al Passo San Pellegrino conferma l’importanza dei ritiri in
quota per i corridori così come per tutti gli atleti di alto livello.
“Per la stagione 2010 – spiega il team manager Amadio – abbiamo già programmato di fare un breve
raduno qui al Passo San Pellegrino anche durante l’estate per consentire agli atleti di allenarsi in altura
tra il Giro d’Italia e il Tour de France. Per chi vuole correre ad alti livelli sia la Corsa Rosa che la Grande
Boucle sarà fondamentale mantenere alta la condizione”.
Sono 28 i corridori della rosa in ritiro al passo tra i quali oltre a Basso spiccano anche i nomi di
Franco Pellizotti, nel 2009 protagonista della Corsa Rosa e maglia a pois al Tour de France, del
siciliano Vincenzo Nibali, tra i giovani di maggiore talento nel panorama ciclistico nazionale, e del
giovane ceco Roman Kreuziger, classe 1986, già vincitore in carriera di un Giro di Svizzera e di un
Tour de Romandie.
“Conosco questi bellissimi posti da molto tempo – spiega Ivan Basso – e tra le persone di queste valle
ho trovato dei veri amici sui quali ho potuto contare anche nei momenti difficili. Sono molto contento
che la squadra, anche quest’anno, abbia scelto per il ritiro il Passo San Pellegrino. Qui c’è l’atmosfera
giusta per fare gruppo con i compagni e programmare la stagione. Non si parlerà solo di bicicletta. Per
esempio ci siamo cimentati con le mountain bike sulla neve e tra, orienteering e nordic walking, in una
sorta di “prova di sopravvivenza” nei boschi, è stata un’esperienza divertente. Inoltre questa diventa
l’occasione giusta per allenarci con attività outdooor sulla neve come lo sci alpinismo e le escursioni con
le ciaspe…e chiaramente ci scapperà anche qualche battaglia a colpi di palle di neve”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Nominato Paolo Camerotta primario del Servizio Veterinario di Igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche

Paolo Camerotto è il nuovo direttore del Servizio Veterinario di Igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche del Dipartimento di Prevenzione dell’Ulss Dolomiti. Classe 1957,...

Torre delle fate. Gruppo PD: “Inchiesta L’Espresso, Zaia chiarisca la vicenda davanti ai cittadini veneti”

"Sulla vicenda relativa alla villa 'Torre delle fate', acquistata da Luca Zaia e oggetto di interventi di ristrutturazione, il PD aveva già chiesto nel...

Messa in sicurezza dell’abitato di Villaga: sei interventi per 1 milione di euro. Gosetti: «Primo stralcio che garantisce vivibilità alla frazione»

Feltre, 29 giugno 2022 - Taglio del nastro oggi, a Villaga, per il complesso di interventi di messa in sicurezza dell'abitato messo in campo...

I centri diurni “Via Medaglie d’Oro” e “Le Casette” partecipano alla Mostra dell’Artigianato di Feltre

I Centri Diurni per persone con disabilità del distretto di Feltre “Via Medaglie d’Oro” e “Le Casette” partecipano anche quest’anno alla Mostra dell’Artigianato, in...
Share