13.9 C
Belluno
lunedì, Settembre 28, 2020
Home Cronaca/Politica Addio a Lino Lacedelli, se ne va un mito delle nostre...

Addio a Lino Lacedelli, se ne va un mito delle nostre montagne

Palazzo Piloni esprime il più vivo cordoglio per la scomparsa di Lino Lacedelli, autentico rappresentante delle montagne bellunesi. Gianpaolo Bottacin, presidente della Provincia di Belluno: «Per tutti noi è un giorno di lutto. Perdiamo un riferimento, una leggenda». «Lino Lacedelli è stato uno dei testimoni più veri dello spirito e dei valori delle nostre montagne – hanno commentato all’unisono il presidente Bottacin e l’assessore Matteo Toscani – . Ha sempre mantenuto un legame stretto con la sua terra d’origine, che ha fatto conoscere in ogni angolo del mondo. La sua storica impresa sul K2, in quel 31 luglio del 1954, ha dato visibilità planetaria alle Dolomiti e alla nostra stessa provincia». Bottacin e Toscani lo ricordano come «una persona cordiale, sempre disponibile a raccontare le sue avventure di arrampicate, a partecipare agli eventi organizzati in suo onore, ad affascinare grandi e piccini con i particolari delle imprese e delle vette conquistate, a cominciare da quella himalayana». «Lo ringraziamo per quello che ha fatto e per quello che è stato, un mito – hanno concluso i due rappresentanti della Giunta provinciale – . Ai suoi famigliari va l’abbraccio dell’intero popolo delle montagne bellunesi».

Share
- Advertisment -



Popolari

Alessandro Beccarini è il nuovo style & product development director di Marcolin Group

Marcolin Group annuncia oggi la nomina di Alessandro Beccarini in qualità di Style & Product Development Director. A capo della gestione e sviluppo di...

I colori sono emozione. Sabato alla Galleria Rizet di Ponte nelle Alpi apre la collettiva delle allieve di Walter Bernardi

Sabato 3 ottobre alle ore 17 il maestro Walter Bernardi presenterà alla Galleria Rizet di Arsié di Ponte nelle Alpi, la collettiva tutta al...

Convegno Cai Val di Zoldo. Un turismo montano all’insegna della sostenibilità

"Meno è meglio", "Muoversi solo con le proprie forze", "Vivacità senza fragore", "Sì agli stimoli ma senza frenesia", "Divertimento di qualità". Sono questi gli...

Auronzo festeggia i campioni regionali di canoa

Il lago di Santa Caterina non ha deluso l'attesa dei 230 atleti provenienti da 13 club della Regione del Veneto, 2 club sloveni e...
Share