13.9 C
Belluno
lunedì, Settembre 26, 2022
Home Cronaca/Politica Sì della Giunta all’adozione del Piano regionale neve

Sì della Giunta all’adozione del Piano regionale neve

«Finalmente. Dopo 20 anni il Piano regionale neve è realtà. Sono contento di aver completato l’importante lavoro che mi avevano consegnato i colleghi Renato Chisso e Floriano Pra». E’ visibilmente soddisfatto l’assessore regionale Oscar De Bona per questa creatura che ritiene un po’ sua e che martedì scorso ha avuto il voto favorevole della Giunta di Palazzo Balbi. Come titolare del referato ai Trasporti a fune della Regione Veneto, De Bona ha competenza anche per questa materia, cioè per la pianificazione del sistema impiantistico funiviario e sciistico del Veneto.
«Il Piano regionale neve, come è previsto dalla legge regionale 21/08 – spiega De Bona –  è lo strumento che disciplina gli  impianti a fune adibiti a servizio pubblico di trasporto, delle piste, dei sistemi di innevamento programmato e della sicurezza nella pratica degli sport sulla neve. Esso, in collaborazione con il Piano territoriale regionale di coordinamento (Ptrc), ha lo scopo di razionalizzare la realizzazione degli impianti e delle piste, di ottimizzare il rapporto di equilibrio tra
impianti e sciovie e di individuare le aree sciabili. Tende pertanto a valorizzare il territorio montano incentivandone sviluppo sociale».
 Il Prn, elaborato seguendo la direttiva del Parlamento europeo la per la Valutazione ambientale strategica (Vas) e con l’acquisizione del parere favorevole dell’apposita Commissione regionale, è stato redatto seguendo un intenso percorso di consultazione. Sono state sentite le amministrazioni comunali e provinciali interessate, le diverse associazioni di categoria, le parti sociali coinvolte nello sviluppo del territorio e le realtà socio-economiche della montagna veneta.
«Tale percorso – sottolinea l’assessore De Bona – è stato compiuto allo scopo di raggiungere un’ampia condivisione sugli obiettivi del Piano. Grazie alle istanze provenienti dal territorio è stato possibile tracciare una mappatura definita delle zone adatte allo sviluppo futuro di questo settore. Sono stati elaborati parametri ed indicatori per la pianificazione delle aree e la progettazione delle opere infrastrutturali ad uso degli enti competenti, dei professionisti e degli operatori del settore. A tal proposito – sottolinea – esprimo un elogio particolare alle amministrazioni e a tutti i soggetti locali per il supporto di collaborazione che hanno dato in questo frangente. Ringrazio anche la struttura regionale della Mobilità, diretta dall’ingegner Bruno Carli, e la commissione Vas che con spirito di collaborazione e impegno hanno permesso di portare all’adozione del Piano».
 Allo stato attuale il Piano neve è stato adottato dalla Giunta regionale. Il prossimo step procedurale è rappresentato dalla pubblicazione del Piano che avrà la durata di 60 giorni durante i quali sarà possibile far pervenire alla Regione le osservazioni da parte di chiunque vi abbia interesse. Dopo di che il Piano ritorna in Giunta per l’approvazione definitiva, recependo o meno le eventuali osservazioni. Poi compete alla Commissione consiliare l’approvazione definitiva del Piano regionale neve. In attesa di quest’ultimo atto scattano le misure di salvaguardia.

Share
- Advertisment -

Popolari

Sagra della zucca. Dal 30 settembre al 2 ottobre a Caorera un weekend di sapori bellunesi

«L’agricoltura bellunese non ha grandi numeri, ma ha grandissimi prodotti di nicchia di elevata qualità. Tra queste, la famosa zucca santa, apprezzatissima in cucina,...

Sabato 1° ottobre a Belluno torna Sport in Piazza

Sabato 1º ottobre torna Sport In Piazza. L’edizione 2022 dell’evento dedicato allo sport e alle società sportive, che vede bambini e ragazzi come protagonisti,...

La Pallavolo Feltre piega l’HL Immobiliare Volley 3-0

HL IMMOBILIARE VOLLEY-CASSA RURALE DOLOMITI FELTRE 0-3 PARZIALI: 26-28, 22-25, 26-28. Davanti a una splendida cornice di pubblico, la HL Immobiliare Volley è costretta a piegarsi...

Pre-campionato: venerdì l’ultimo test dei rinoceronti è con Bolghera

L'esordio ufficiale si avvicina e, di riflesso, il pre-campionato della Da Rold Logistics Belluno è ormai agli sgoccioli. Prima di immergersi nella Serie A3 Credem...
Share