13.9 C
Belluno
sabato, Febbraio 27, 2021
Home Cronaca/Politica Portale del dipendente al via

Portale del dipendente al via

Il Comune di Belluno ha attivato il “Portale del dipendente”, una finestra virtuale sulla  situazione professionale ed economica di chi lavora in Comune sia a titolo di dipendente che di amministratore. Il portale, che ha come obiettivo immediato la progressiva dematerializzazione dei cedolini stipendiali, una volta inviati a casa via posta e ora diffusi via mail, offre la possibilità di ottenere con rapidità informazioni relative a carriera e situazione economica, oltre a permettere all’utente di comunicare variazioni di residenza o domicilio e modalità di accredito dello stipendio. Al portale si accede da qualsiasi computer collegato alla rete intranet del Comune di Belluno. Il personale non dotato di computer potrà usufruire, per la visualizzazione del portale e la stampa dei documenti di interesse, di apposite postazioni collocate in aree comuni. Il sistema assicura la massima riservatezza dei dati, secondo quanto previsto dalla normativa vigente. Saranno organizzati nel mese di novembre appositi incontri per illustrare le modalità di accesso e di utilizzo del portale. L’assessore ai Servizi Informatici, Marco Da Rin Zanco, così contestualizza l’operazione: “Da tempo il Comune di Belluno sta informatizzando i propri processi di lavoro verso il pubblico esterno, verso gli utenti interni e verso le altre amministrazioni (internet, intranet ed extranet): gli ultimi due ambiti, ancorché meno visibili, sono in realtà importantissimi e funzionali al primo. Questo impegno, che si traduce in una riduzione dei costi e in una velocizzazione delle pratiche, si è già concretizzato con l’accesso telematico delle forze dell’ordine all’anagrafe, siglato da apposita convenzione e frutto di un progetto premiato dal Ministero della Funzione Pubblica nell’ambito del concorso “Premiamo i risultati”. Stiamo poi procedendo a grandi passi verso la firma digitale che consentirà di informatizzare ogni step degli atti amministrativi. Il Portale del dipendente si inserisce in questo percorso, automatizzando e snellendo una serie di processi, quali l’aggiornamento diretto del proprio curriculum vitae o la panoramica immediata, da parte dell’Ente, delle professionalità a disposizione, che – in tempi recessione – non sempre corrispondono al lavoro effettivamente svolto. Abbiamo deciso di iniziare con un servizio molto semplice, l’invio dei cedolini dello stipendio, che, per forza di cose, non passa inosservato, coinvolgendo così tutti gli interessati, nella certezza, che una volta abituatisi allo strumento, lo utilizzeranno anche per altri scopi”.

Share
- Advertisment -

Popolari

L’assessore Lanzarin risponde sui 52 milioni destinati alle Ulss venete, esclusa Belluno

Dopo le varie proteste per i mancati stanziamenti della Regione Veneto all'Ulss 1 Dolomiti (nulla dei 52 milioni), nell'ordine, quella del sindaco di Belluno...

Italia Polo Challenge. Questa mattina la sfilata in centro Cortina preceduti dai carabinieri a cavallo

Italia Polo Challenge, evento che conferma il polo ‘on snow’ tra gli appuntamenti sportivi più attesi di Cortina d’Ampezzo, prosegue, seppure a porte chiuse,...

Attraversamenti faunistici. De Bon: «Obiettivo sicurezza, per gli automobilisti e per gli animali»

Provincia di Belluno e Veneto Strade sono al lavoro per prevenire gli incidenti stradali che coinvolgono la fauna selvatica. Negli ultimi vent'anni infatti sono...

Il saluto al nuovo direttore generale dell’Ulss 1 Maria Grazia Carraro

L’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della Provincia di Belluno dà il benvenuto alla dottoressa Maria Grazia Carraro, che per i prossimi 5 anni sarà...
Share