13.9 C
Belluno
domenica, Novembre 29, 2020
Home Cronaca/Politica Finanziamenti agevolati ai rifugi e taglio alla bolletta dell'acqua

Finanziamenti agevolati ai rifugi e taglio alla bolletta dell’acqua

Rifugio Carestiato foto Michele Filaferro
Rifugio Carestiato foto Michele Filaferro

Il presidente della Provincia di Belluno, Gianpaolo Bottacin accoglie con favore l’iniziativa voluta dal vice-presidente regionale veneto, Franco Manzato, che consentirà ai rifugi di montagna di usufruire dei finanziamenti agevolati per l’adeguamento delle strutture ricettive. «È quanto mai vero che i rifugi alpini sono uno degli elementi chiave nell’’ambito del servizio reso ai turisti che visitano le nostre montagne – ha commentato Bottacin – . Un supporto in loro favore, specie davanti ad una simile congiuntura economica, era quantomeno auspicabile». «La loro importanza è sotto gli occhi di tutti ed è per questo che, insieme all’assessore di comparto, Matteo Toscani, abbiamo voluto scrivere al Consiglio regionale per eliminare l’’aumento che era stato imposto sulle bollette dell’acqua – ha proseguito il presidente – . Il previsto raddoppio dei canoni per queste strutture non incide in maniera significativa sul bilancio dei gestori, dato che i rifugi (per lo più in alta quota) sono utilizzati solo per pochi mesi all’’anno. Ecco quindi la decisione di scrivere una missiva a tutti i capigruppo di maggioranza in Consiglio regionale per modificare la disposizione di legge». «Bisogna inoltre considerare che i rifugi alpini ed escursionistici già garantiscono un servizio a chi li visita, svolgendo un ruolo che è di pubblico interesse – ha aggiunto Toscani – . Il gettito che si ricava dalle loro bollette è sicuramente modesto per il bilancio della Regione ed è per questo che abbiamo chiesto di esentare gli stessi rifugi dal pagamento del canone per le piccole derivazioni d’acqua».

Share
- Advertisment -

Popolari

Centralizzazione delle concessioni idroelettriche. De Carlo: “Strategia contro il territorio che annulla ogni forma di rappresentanza”

“La proposta di centralizzazione delle concessioni idroelettriche avanzata dal Partito Democratico fa parte di una strategia contro il territorio che punta ad annullare ogni...

Idroelettrico. Bond (FI): «Il tentativo di romanizzare le grandi concessioni è scandaloso. Mi opporrò senza se e senza ma»

«Chi vuole riproporre la centralizzazione della gestione idroelettrica fa il male della montagna. Il tentativo di espropriare i territori delle loro ricchezze, in questo...

Centralizzazione delle concessioni idroelettriche. Bona: “Il governo punisce la montagna”

«Si è capito che questo governo ce l'ha con le regioni e con i territori periferici. Dopo il silenzio sull'autonomia, dopo i tentativi di...

Arrestato uno straniero di Sedico. Doveva scontare la pena di 2 anni e 10 mesi per rapina e lesioni

Nella serata di ieri, venerdì 27 novembre, i carabinieri di Pieve di Cadore con il Nucleo investigativo di Belluno, hanno arrestato Burlac Michail 19enne...
Share