13.9 C
Belluno
domenica, Settembre 27, 2020
Home Cronaca/Politica Il presidente Bottacin visita la nuova centrale operativa del Corpo Forestale. «Un...

Il presidente Bottacin visita la nuova centrale operativa del Corpo Forestale. «Un punto di raccolta per coordinare il lavoro delle forze del nostro territorio»

il presidente Bottacin con il comandante De Nicolò
il presidente Bottacin con il comandante De Nicolò

Accompagnato dal comandante provinciale del Corpo Forestale dello Stato, colonnello Flavio De Nicolò, il presidente della Provincia di Belluno, Gianpaolo Bottacin, ha visitato quest’oggi la sede di quella che un tempo era la caserma dell’Aviazione Leggera dell’Esercito, e che è stata presa in gestione, da qualche anno, proprio dagli uomini della Forestale che l’hanno ristrutturata e resa funzionale. In alcuni locali rimessi a nuovo, concessi dal Corpo Forestale e gestiti dalla Protezione Civile, trova ora spazio un vero e proprio centro nevralgico per l’intero territorio bellunese. Da queste stanze verranno pianificate le azioni per affrontare qualsiasi tipo di emergenza: l’ex presidio militare fungerà da punto di raccolta per le varie forze impegnate sul campo, a seconda degli accadimenti. Oltre ad un centro dotato delle più moderne apparecchiature tecniche e di comunicazione, in quest’ala della ex-caserma è stata allestita anche una sala stampa per aggiornare in tempo reale i giornalisti su quanto accade e quanto viene predisposto nei casi di emergenza. «Abbiamo voluto questo centro per offrire un servizio efficace nei casi di bisogno – ha commentato Bottacin – . Ringrazio quanti ogni giorno si mettono al servizio di questa struttura. L’esperienza insegna che la possibilità di coordinarsi e lavorare a stretto contatto accresce il valore del lavoro che viene svolto da tutti». All’interno del centro si trova anche il magazzino dei mezzi e delle attrezzature che la Protezione Civile di Belluno impiega ovunque venga chiamata ad operare: qui sono conservati i container e le tende utilizzati nei soccorsi che le tute gialle bellunesi hanno prestato ai terremotati abruzzesi nella scorsa primavera.

Share
- Advertisment -



Popolari

Crescono gli iscritti al 5° Dolomiti Rally

A cinque giorni dalla chiusura delle iscrizioni, fissata alla mezzanotte di mercoledì 30 settembre prossimo, è già salito a 56 il numero degli equipaggi...

Ski College Veneto di Falcade. Presentata oggi la stagione 2020-2021 con oltre 60 atleti sciatori di snowboard, sci alpino e fondo

Falcade (Belluno), 26 settembre 2020 – «Vogliamo continuare ad alzare l'asticella e far sì che i nostri ragazzi possano raggiungere obbiettivi sempre più ambiziosi...

Nevegal, 8 anni di chiacchiere * di Fabio Bristot “Rufus”

Lette le dichiarazioni di Massaro, tra le quali spiccano per poca onestà intellettuale quelle secondo le quali non sarebbe "competenza del Comune di Belluno...

Nevegal. Stagione invernale fortemente compromessa. La delusione degli operatori del Colle

Solo uno scatto d'orgoglio o un colpo di scena può oramai salvare la stagione invernale del Nevegal. E' quanto si percepisce dalle osservazioni degli...
Share