13.9 C
Belluno
venerdì, Settembre 25, 2020
Home Cronaca/Politica Accordo sulla variante di Piz-Gron: progetto esecutivo a Veneto Strade che appalterà...

Accordo sulla variante di Piz-Gron: progetto esecutivo a Veneto Strade che appalterà i lavori entro cinque mesi.

Ivano Faoro assessore provinciale
Ivano Faoro assessore provinciale

 E’ stato raggiunto a Palazzo Piloni l’accordo per il via ai lavori della variante Piz-Gron. «Un’opera necessaria e attesa per troppo tempo. Finalmente risolveremo quella strettoia che da sempre strozza il traffico bellunese». ha dichiarato con soddisfazione l’assessore provinciale alla Viabilità, Ivano Faoro, al termine della Conferenza dei Servizi che ha raccolto i pareri degli enti coinvolti. L’intervento, che inizierà la prossima primavera, prevede la realizzazione di un tratto stradale lungo circa 1,5 chilometri che partirà ad ovest dell’abitato di Piz (lungo la strada provinciale n. 2) per poi ricongiungersi alla SP 12, ad est di Gron. Proprio qui verrà inserita una rotatoria, mentre verrà ricalibrato l’ingresso agli impianti sportivi comunali e sarà costruito un ponticello di attraversamento del rio esistente. Il torrente Mis verrà invece attraversato da un viadotto lungo 200 metri. «Abbiamo approvato il progetto definitivo della variante – conclude Faoro –  Ora Veneto Strade si occuperà dell’esecutivo ed appalterà i lavori, che prevedono una spesa di 4,4 milioni di euro. L’apertura dei cantieri è prevista per la primavera 2010. Quest’opera si inserisce nel piano triennale per la viabilità e la Provincia di Belluno contribuirà alle spese per oltre 1,2 milioni di euro».

Share
- Advertisment -



Popolari

Elettrodotto. Vendramini: “Se il progetto iniziale verrà disatteso, siamo pronti a rivolgerci alla Procura”

Un report emerso dalla Provincia rimette in discussione il piano di "Razionalizzazione e sviluppo della RTN nella media valle del Piave".  E le amministrazioni...

Nevegal. Massaro: “Gli impianti potranno essere trasferiti al Comune solo se si troverà un gestore”

La società aggiudicataria, Paragon Business Advisors di Zola Predosa, ha presentato lo studio sul Nevegal che gli era stato commissionato dal Comune di Belluno,...

Identificato l’autore del danneggiamento della targa intitolata a Loris Tormen in via Sottocastello

E' un 19enne di Belluno, incensurato, il giovane che nella serata di sabato in via Sottocastello in centro città (nella foto), sotto l'effetto dell'alcol,...

Longarone Fiere riparte all’insegna della sicurezza. Successo per i due eventi di settembre, Reptiles Day e Fiera&Festival delle Foreste 

Un’attesa ripartenza per Longarone Fiere che si caratterizza per essere positiva, sia per gli ottimi risultati numerici che per l’efficienza delle misure di sicurezza...
Share