13.9 C
Belluno
venerdì, Dicembre 4, 2020
Home Cronaca/Politica Giunta Prade: muro contro muro, si va verso le elezioni anticipate

Giunta Prade: muro contro muro, si va verso le elezioni anticipate

Si allontanano ulteriormente le posizioni dei sette “dissidenti” del Pdl (Domenica Piol, Francesco La Grua, Mario Visone, Orazio Da Rold, Antonio Marrone, Michele Palumbo e Antonio Uneddu) nei confronti del sindaco Prade. Nella riunione di ieri sera (giovedì 15), infatti, non è pervenuto alcun segnale di distensione o di volontà di ricucire lo strappo da parte di Prade. E pertanto i sette consiglieri comunali in quota Forza Italia, rimangono fermi sulle loro posizioni negando il loro voto all’approvazione del bilancio. A questo punto, se Prade non vuol fare un passo indietro rivedendo alcune nomine che pare siano state decise dal sindaco senza il consenso della sua maggioranza, i tre voti mancanti necessari a tenere in piedi la giunta Prade se li deve trovare altrove. E in politica i colpi di scena sono sempre possibili.

Share
- Advertisment -

Popolari

Maltempo. Ordinanza del prefetto: sabato scuole chiuse. Allarme codice rosso: evitare spostamenti se non strettamente necessari

Il territorio della provincia è interessato da precipitazioni estese e persistenti. Il Centro Funzionale Decentrato della Regione Veneto in data odierna ha emesso l’avviso di...

48 ore di maltempo, massima criticità da sabato pomeriggio a domenica. Quota neve 1200-1500 metri

Venezia, 4 dicembre 2020  -  Il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile, alla luce delle previsioni meteo di ARPAV e dell’intensa ondata di maltempo in...

Il Tar del Veneto conferma la legittimità del calendario venatorio provinciale. De Bon: «Spiace che posizioni ideologiche abbiano fatto perdere tempo ai nostri uffici»

Con ordinanza n. 612/2020 pubblicata oggi (4 dicembre) la Sezione prima del Tar Veneto si è nuovamente pronunciata a favore delle decisioni della Provincia...

Nuovo Dpcm, attività turistiche in ginocchio. De Carlo: “Il Governo non vada in vacanza e programmi la ripartenza. L’area montana ha bisogno di sostegni...

"Non possiamo trovarci all'Epifania con albergatori e impiantisti che non sanno che fare l'indomani: il Governo non vada in vacanza, inizi ora a programmare...
Share