13.9 C
Belluno
venerdì, Dicembre 4, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Confermata per domenica 27 a Tambre la mostra d’arte contemporanea GaBLs in...

Confermata per domenica 27 a Tambre la mostra d’arte contemporanea GaBLs in the wood

Ritornano gli artisti di GaBLs. E’ confermata per domenica 27 settembre 2009 nell’ex cava Le Val, Col Indes a Tambre d’Alpago (Belluno) dalle ore 15.00 alle ore 21.00 si svolgerà una manifestazione artistica en plein air a cura di Gianluca D’Incà Levis. GaBLs in the Wood è una mostra d’arte contemporanea d’ambientazione silvestre, con interventi di land-art, sculture, quadri, fotografie, draghi, installazioni e oggetti disparati, appesi, sospesi, infissi, sepolti; e poi figure, azione e maschere. Oltre agli artisti visivi, i pendii boschivi, le radure ed i sentieri attorno al teatro naturale dell’Ex cava ospiteranno anche un’altra schiera di interpreti; a partire dalle ore 16.00, alcuni giovani poeti e scrittori leggeranno i propri versi o racconti; alcuni saranno accompagnati da uno strumento musicale, altri intrecceranno le parole con la grafica; diverse situazioni musicali si susseguiranno: ci saranno improvvisazioni jazz acustiche;
tra le 18.00 e le 19.00 un pianista spargerà le proprie libere note tra le conifere; la parete rocciosa che sovrasta l’anfiteatro sarà animata da alcune figure di scalatori muti, che disegneranno lo spazio verticale arrampicando circolarmente per un’ora; poco prima del tramonto, il gruppo teatrale Atelier Gruppo Danza sarà impegnato nella performance Plastiktraum, spettacolo già presentato quest’anno alla Biennale della Danza di Venezia; al crepuscolo, attorno alle ore 20.00, nell’anfiteatro entrerà in scena Rotorvator: quattro musicisti, ampie vesti e mantelli neri, indosseranno arcaiche maschere
zoomorfe: i silenzi e sussurri e suoni gentili, che fino ad allora avevano animato il bosco, all’improvviso scompariranno. Il rumore amplificato, a forte volume, percuoterà la notte, spandendovisi, assieme alle faville della pira. Terminato questo evento, si tornerà, a piedi, al
parcheggio di Col Indes, a poche centinaia di metri dal teatro. All’interno del ristorante La Baita, sarà offerto un piccolo riscaldo. In caso di pioggia, l’evento sarà rinviato al primo giorno di bel tempo: aggiornamenti nel Wall del sito www.gabls.it Evento promosso da:  Provincia di Belluno. Con il Patrocinio di: Comuni di Belluno e Tambre d’Alpago.  Esporranno seguenti artisti: Atelier Gruppo Danza, Fabio Balcon, Isabella Bona, Sergio Casagrande, Sandro Cecchin, Carlo De Battista, Alvaro
Dal Farra, Giacomo De Donà, Fabiano De Martin Topranin, Ericailcane, Aurelio Fort, Francesco Fantozzi, Dino Formica, Andrea Forti, Dimitri Giannina, Gabriele Grones, Alessandra Guolla, Marta Mellere, Manlio Olivotto, Anna Poletti, Giacomo Roccon, Rotorvator, Max Solinas, Barbara Taboni,
Mario Tomè, Andrea Visentini.

Share
- Advertisment -

Popolari

Maltempo. Ordinanza del prefetto: sabato scuole chiuse. Allarme codice rosso: evitare spostamenti se non strettamente necessari

Il territorio della provincia è interessato da precipitazioni estese e persistenti. Il Centro Funzionale Decentrato della Regione Veneto in data odierna ha emesso l’avviso di...

48 ore di maltempo, massima criticità da sabato pomeriggio a domenica. Quota neve 1200-1500 metri

Venezia, 4 dicembre 2020  -  Il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile, alla luce delle previsioni meteo di ARPAV e dell’intensa ondata di maltempo in...

Il Tar del Veneto conferma la legittimità del calendario venatorio provinciale. De Bon: «Spiace che posizioni ideologiche abbiano fatto perdere tempo ai nostri uffici»

Con ordinanza n. 612/2020 pubblicata oggi (4 dicembre) la Sezione prima del Tar Veneto si è nuovamente pronunciata a favore delle decisioni della Provincia...

Nuovo Dpcm, attività turistiche in ginocchio. De Carlo: “Il Governo non vada in vacanza e programmi la ripartenza. L’area montana ha bisogno di sostegni...

"Non possiamo trovarci all'Epifania con albergatori e impiantisti che non sanno che fare l'indomani: il Governo non vada in vacanza, inizi ora a programmare...
Share