13.9 C
Belluno
giovedì, Ottobre 1, 2020
Home Pausa Caffè Coppa Italia: Top Team Belluno buono a tratti, Codognè vince in tre...

Coppa Italia: Top Team Belluno buono a tratti, Codognè vince in tre set

Lavori in corso nel Top Team Belluno, alla ricerca di forma fisica e gioco. Che non sia ancora un Top Team in formato campionato è stato testimoniato ieri nel debutto in Coppa Italia alla Spes Arena contro il Codognè dell’ex Savietto. Le bellunesi hanno perso in tre set, giocati a fasi alterne tra l’equilibrio e alcuni blackout. Nel ruolo di opposto è tornata Marcela Nielsen, in “prestito” dalla Zoppas Conegliano di A1 per sostituire l’infortunata Bardini. Buon rientro per Falliero, banda con Robazza. Capitan Vidal ha gestito il gioco sfruttando anche i centrali Bernardi e Martinuzzo. Libero Vania Zanatta. Durante l’incontro coach Pierluigi Lucchetta ha provato il doppio innesto delle giovani Mira Zanco e Giulia Lucchetta e ha sfruttato soprattutto al servizio e in difesa Chiara Favaro. Dall’altra parte delle rete si sono distinte Wolf, De Stefani e Savietto, tornata a Belluno per la prima volta indossando un’altra casacca. Mercoledì il Codognè se la vedrà col Villorba, mentre sabato 12 alle 20.30 il Top Team sarà ospite del Villorba per l’ultima partita del girone della prima fase di coppa. Intanto prosegue il conto alla rovescia in vista del campionato che scatterà il 19 settembre. Per quella data il Top Team Belluno conta di inserire nelle proprie fila anche Giada Benazzi, il talento emiliano che ha mostrato i propri numeri nell’amichevole di Porcia e che potrebbe assicurare alla squadra gialloblu un buon apporto di punti.
La cronaca dell’incontro di ieri vede decollare subito le ospiti sull’1-6. Il Top Team Belluno reagisce ma trova difficoltà ad accorciare il divario iniziale. Falliero piazza il 3-9, Savietto centra l’ace e Martinuzzo mura per il 7-12. Il secondo time out vede l’8-16 sul tabellone. Qui inizia la rimonta bellunese, con Nielsen autrice di due ace consecutivi (15-19), Robazza e pipe di Falliero (21-22). La parità arriva a 23, ma De Stefani chiude per il Codognè. Nel secondo set dopo un iniziale equilibrio (4-4), scatta ancora meglio dai blocchi il Codognè e poi non c’è partita (14-25). Nel terzo è il Top Team a guadagnare margine (6-3), ma non riesce a gestirlo (7-8). Nielsen e Robazza tengono il punto a punto fino al secondo time out (13-16). Poi qualche errore e un po’ di stanchezza dovuta agli allenamenti intensi di questo periodo consentono al Codognè di chiudere il set e vincere l’incontro col minimo sforzo.
COPPA ITALIA SERIE B – PRIMA FASE
TOP TEAM BELLUNO – SPACCIOCCHIALI VISION CODOGNE’ 0-3
(23-25, 14-25, 19-25)
BELLUNO: Visentin, Lucchetta, Robazza, Nielsen, Zanco, Bernardi, Vidal,
Falliero, Favaro, Martinuzzo, Zanatta L. All. Lucchetta.
CODOGNE’: Baldessin, Cattelan, De Stefani, Lorenzon, Mazzon, Ortolan,
Panighel, Paolin, Savietto, Wolf, Zuccato. All. Safronova.
Arbitri: Del Vesco e Zambelli.
Note: circa 200 spettatori.

Share
- Advertisment -


Popolari

Accordo tra Unifarco e Comune di Borgo Valbelluna per il progetto di tutela dei prati a narciso

Il progetto pilota di Unifarco diventerà un modello di gestione del turismo sostenibile, con la creazione di un itinerario naturalistico sulla dorsale prealpina e giardini...

Maltempo in arrivo. Allerta rossa sul bacino del Piave

Venezia, 1 ottobre 2020    Una nuova, intensa, ondata di maltempo sta per interessare l’intero territorio del Veneto, con diversi livelli di forza. Alla luce delle...

Nastri rosa in Piazza dei martiri per “Ottobre in rosa”

Anche quest'anno a Belluno sono spuntati i nastri rosa nei giardini di Piazza dei Martiri per celebrare “Ottobre in rosa”, il mese dedicato alla...

A “Oltre le Vette” l’antico mestiere del malgaro e presentazione della mostra fotografica “Say Cheese”

"Oltre le Vette" sbarca al Museo etnografico della Provincia di Belluno. Domenica 4 ottobre, alle 17 la villa di Seravella (Cesiomaggiore) ospiterà un incontro...
Share