13.9 C
Belluno
venerdì, Ottobre 2, 2020
Home Cronaca/Politica Minacce alla vicina, intervengono i Carabinieri

Minacce alla vicina, intervengono i Carabinieri

Una pattuglia dei carabinieri è intervenuta oggi pomeriggio in un’abitazione alla periferia nord-est di Belluno, chiamata da una signora che si sentiva minacciata da un vicino. L’uomo avrebbe pronunciato frasi offensive, discriminatorie e oscene nei confronti della donna, che è di origine meridionale ed abita da molti anni in città. Un episodio, insomma, che credevamo oramai relegato a un passato impresso solo nelle cronache delle metropoli industriali del Nord-Italia di 30-40 ani fa. Non perché la discriminazione non esista più, intendiamoci. Ma solo perché oggi i pregiudizi e l’intolleranza in generale, si sono spostati nei confronti di altre minoranze, alimentati anche da certi messaggi politici che arrivano dalle aule parlamentari.

Share
- Advertisment -


Popolari

Ladri in azione a Pedavena

Nella serata di ieri in Pedavena, lungo la via Merlin, ignoti dopo aver forzato gli infissi penetravano in due abitazioni. Nella prima asportavano una...

Accordo tra Unifarco e Comune di Borgo Valbelluna per il progetto di tutela dei prati a narciso

Il progetto pilota di Unifarco diventerà un modello di gestione del turismo sostenibile, con la creazione di un itinerario naturalistico sulla dorsale prealpina e giardini...

Maltempo in arrivo. Allerta rossa sul bacino del Piave

Venezia, 1 ottobre 2020    Una nuova, intensa, ondata di maltempo sta per interessare l’intero territorio del Veneto, con diversi livelli di forza. Alla luce delle...

Nastri rosa in Piazza dei martiri per “Ottobre in rosa”

Anche quest'anno a Belluno sono spuntati i nastri rosa nei giardini di Piazza dei Martiri per celebrare “Ottobre in rosa”, il mese dedicato alla...
Share