13.9 C
Belluno
lunedì, Maggio 10, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Prosegue a Polpet la manifestazione “Paesi Aperti” dal 10 al 12 luglio

Prosegue a Polpet la manifestazione “Paesi Aperti” dal 10 al 12 luglio

E’ormai entrata nel vivo la manifestazione “Paesi Aperti” che coinvolge nel fine settimana le diverse frazioni del comune pontalpino. Nel prossimo fine settimana sarà protagonista la frazione di Polpet, con una serie di iniziative che sono state denominate “Polpet Napoleonica”. Il programma della manifestazione prevede venerdì 10 luglio, a Borgo Livinal, uno spettacolo teatrale della  “Compagnia Instabile” del Centro Giovanile “Don Bosco” dal titolo “Non è vero … ma ci credo”, commedia in tre atti di Peppino De Filippo, liberamente adattata da Roberto Spiezio.
Sabato 11 luglio le iniziative entreranno nel vivo: dalle 14 alle 17 in piazza Boito, si terrà “Incontri d’arte a Polpet” – “Giovani talenti”, ex tempore di pittura per bambini e ragazzi, mentre dalle 15,30 esibizione di aeromodelli telecomandati e laboratorio di aeromodellismo per bambini a cura del Gruppo Aeromodellisti Belluno. Alle 17, nel Cortivo Albino, “Faire la révolution” – Happy hour, piccola enoteca con musica dal vivo. Dalle 19, nei vari cortivi della frazione, prenderanno il via le degustazioni gastronomiche accompagnate da musica dal vivo: nel cortivo Nina de Eva baccalà alla Austerlitz, intrattenimento musicale, nel cortivo Pison bruschette alla Waterloo, con il gruppo musicale “Bachelite”, nel cortivo Venzoi, gnocchi alla Marengo e musica con Ivan. Inoltre, nel cortivo Carati polpette alla Cisalpina, con intrattenimento musicale con ballo, nel cortivo Forno pastin imperiale alla plaque, con gruppo musicale “Lazy Deazy”. Alle 20,30, in via Cesa, “Des poèmes ed des chansons d’amour”, con Aurora e Renè e alle 21,30, in piazza Boito, spettacolo di hip hop e break dance a cura di “Movimento danza” di Bribano.
Domenica 12 luglio sarà la giornata clou della manifestazione, con la terza edizione della SuperSantAndrea. Si tratta di una salita podistica non competitiva da Piazza Boito fino alla chiesetta di S. Andrea in Monte, con ritrovo alle 9,30. La corsa sarà valida in combinata con la Podenzoi/Busnich e con il Giro delle cinque Casere di Provagna, per l’assegnazione del trofeo intitolato a Franco Mezzavilla e offerto dalla Provincia di Belluno. Si tratta di una occasione per atleti, ma anche per le famiglie e bambini di salire all’antica chiesetta del monte Frusseda lungo il sentiero nel bosco e godere dello splendido panorama su Alpago e Valbelluna. Si terranno prima le partenze individuali a cronometro, poi la partenza in linea. Il Comitato frazionale di Polpet, d’intesa con la parrocchia di Polpet, ha deciso di devolvere l’intero ricavato della manifestazione alla realizzazione delle opere di manutenzione dell’antica chiesetta. Le premiazioni si terranno a mezzogiorno in piazza Boito a Polpet e, a seguire, funzionerà il ristoro

Share
- Advertisment -

Popolari

Trasporti irregolari di alimenti. Cinque casi sanzionati dalla polizia stradale, per un totale di 6mila euro

I controlli effettuati lungo gli assi stradali provinciali da parte della Sezione di Polizia Stradale di Belluno, hanno consentito negli ultimi mesi di intercettare...

Stop 5G. Ecco perché è pericoloso innalzare i limiti del campo elettromagnetico artificiale

Sabato scorso in piazza dei Martiri a Belluno, era presente un gazebo informativo dal comitato spontaneo di cittadini elettrosmog5gbl, il WWF e l'associazione Ecoitaliasolidale,...

I vigili del fuoco salvano Luna, setter femmina caduta in una forra

Luna, un cane setter, caduta in una forra è stata salvata domenica pomeriggio dai vigili del fuoco. A dare l'allarme è stato un escursionista mentre...

No paura day 3. Diminuisce il pubblico, ma non i contenuti

Belluno, 9 maggio 2021 – In 150 circa, oggi pomeriggio ai giardini di piazza dei Martiri, hanno applaudito i tre relatori all’appuntamento “No paura...
Share