13.9 C
Belluno
domenica, Novembre 29, 2020
Home Cronaca/Politica Decisi i nomi della giunta provinciale: Piccoli vicepresidente, assessori Templari, Toscani, Faoro,...

Decisi i nomi della giunta provinciale: Piccoli vicepresidente, assessori Templari, Toscani, Faoro, De Gan, Zanolla, De Zolt, De Kunovich

Il presidente della Provincia Gianpaolo Bottacin ha definito la sua squadra di governo. La nuova giunta provinciale sarà composta come segue: vicepresidente Giovanni Piccoli (Pdl), assessori: Daniela Templari (lista civica Cortina in quota a Lega Nord), Matteo Toscani (Lega Nord), Ivano Faoro (Lega Nord), Stefano De Gan (Lega Nord), Bruno Zanolla (Pdl), Silver De Zolt (Lid), Lorenza De Kunovich (Pdl).
Passa quindi la linea sostenuta dall’onorevole Maurizio Paniz che dava la precedenza ai consiglieri più votati (Piccoli, Zanolla, De Zolt), che tuttavia deve cedere un uomo all’area di An, come ha voluto il coordinatore regionale del Pdl, onorevole Alberto Giorgetti (anch’egli proveniente da An) che ha avallato l’indicazione dell’assessore comunale Carbogno sulla scelta della Lorenza De Kunovich. Cade la candidatura di Flavia Colle (già assessore provinciale nella giunta De Bona), sostenuta da Oscar De Bona, che viene accantonata per lasciare il posto a De Zolt. E dunque, la candidatura del presidente della provincia Bottacin è stata decisa a suo tempo dall’asse Roma-Milano, mentre quella degli assessori in quota al Pdl, dall’intervento regionale.

Share
- Advertisment -

Popolari

Centralizzazione delle concessioni idroelettriche. De Carlo: “Strategia contro il territorio che annulla ogni forma di rappresentanza”

“La proposta di centralizzazione delle concessioni idroelettriche avanzata dal Partito Democratico fa parte di una strategia contro il territorio che punta ad annullare ogni...

Idroelettrico. Bond (FI): «Il tentativo di romanizzare le grandi concessioni è scandaloso. Mi opporrò senza se e senza ma»

«Chi vuole riproporre la centralizzazione della gestione idroelettrica fa il male della montagna. Il tentativo di espropriare i territori delle loro ricchezze, in questo...

Centralizzazione delle concessioni idroelettriche. Bona: “Il governo punisce la montagna”

«Si è capito che questo governo ce l'ha con le regioni e con i territori periferici. Dopo il silenzio sull'autonomia, dopo i tentativi di...

Arrestato uno straniero di Sedico. Doveva scontare la pena di 2 anni e 10 mesi per rapina e lesioni

Nella serata di ieri, venerdì 27 novembre, i carabinieri di Pieve di Cadore con il Nucleo investigativo di Belluno, hanno arrestato Burlac Michail 19enne...
Share