13.9 C
Belluno
lunedì, Novembre 30, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Giovedì a Pieve d'Alpago ritorna "Il bandito" con Sante Rossetto

Giovedì a Pieve d’Alpago ritorna “Il bandito” con Sante Rossetto

Sante Rossetto, giornalista e scrittore
Sante Rossetto, giornalista e scrittore

Si parlerà di sicurezza nel Seicento giovedì 2 luglio alle 20.30 a Pieve d’Alpago (piazzetta degli scacchi) con il giornalista e scrittore Sante Rossetto. Introdotto dal sindaco avv. Erminio Mazzucco il giornalista trevigiano presenterà il suo ultimo libro “Il bandito. Violenza e criminalità nella Repubblica Veneta” edito da Sismondi. Uno studio che ha incontrato ampio consenso di pubblico e condotto con la tecnica del romanzo storico. Rossetto ha consultato con la acribia che gli è nota decine di migliaia di sentenze del giudice del maleficio (il tribunale penale) del XVII secolo. Dalla miriade di avvenimenti ha scelto una banda guidata da Valentino. Ne ha seguito i misfatti, collegando il racconto con quanto accadeva  nel territorio della terraferma veneziana nei primi tre decenni del Seicento.  Ne è uscito un quadro appassionante e storicamente documentato. Sembra, per alcuni versi, di leggere qualche pagina del Manzoni perchè anche nel lavoro di Rossetto abbiamo i bravi, il frate ricco di bontà, i matrimoni che s’hanno da fare contro la voglia degli interessati, la società violenta e povera del tempo fino ad arrivare alla peste del 1630. Un romanzo che si legge rapidamente e con grande interesse sapendo che, dopo la lettura, ci saremo arricchiti di una pagina di storia.
 

Share
- Advertisment -

Popolari

Misure anti-Covid, la Provincia vara una “manovra” da 2,5 milioni di euro. 500mila euro a Dolomitibus e 500mila agli impianti di risalita

Belluno, 30 novembre 2020 - È stata approvata questa mattina dal consiglio provinciale la nona variazione al bilancio di previsione, contenente un'importante manovra anti-Covid....

Qualità della vita, Belluno scende al 19mo posto. Padrin: «Viviamo in un territorio magnifico. Ci penalizza solo la dimensione demografica»

«Lavoro, benessere sociale e ambiente confermano il valore del territorio Bellunese. Ancora una volta pesa la demografia, e quest'anno c'è anche il Covid a...

In Crepadona la “Quarta piazza” di Belluno, interamente coperta da una formidabile vetrata

Belluno, 30 novembre 2020 - "Saranno raddoppiati gli spazi a disposizione dei ragazzi per lo studio e la biblioteca grazie al recupero della corte...

Auto investe animale selvatico sul Boscon e viene a sua volta tamponata da altri due veicoli

Belluno, 30 novembre 2020 - Alle ore 05:55  di questa mattina, una Fiat Uno bianca condotta da T.A. 53enne bellunese, in transito da Belluno...
Share