13.9 C
Belluno
sabato, Febbraio 27, 2021
Home Cronaca/Politica Sergio Reolon: "è una crisi senza precedenti, servono risposte immediate"

Sergio Reolon: “è una crisi senza precedenti, servono risposte immediate”

“Avanti con il fondo di emergenza appena attivato. Faremo ripartire l’edilizia e manterremo l’abbonamento Unico Studenti che aiuta le famiglie delle terre alte. Dobbiamo dare risposte immediate per consentire ai lavoratori e alle loro famiglie di fronteggiare una crisi senza precedenti”. Il candidato alla presidenza della Provincia di Belluno, Sergio Reolon, ricorda come “il nostro territorio patisca in modo particolare” gli effetti della crisi economica globale. “Il peso del manifatturiero in provincia di Belluno è intorno al 44%, ed è per questo che oggi non c’è famiglia che non risenta direttamente della crisi: licenziamenti, cassa integrazione, mancato rinnovo dei contratti per i precari”.
Ora è necessario occuparsi dell’emergenza, afferma Reolon. “Abbiamo attivato un fondo di solidarietà per chi, da un anno a questa parte (1 giugno 2008), ha perso il lavoro. Può accedere al fondo chi è stato licenziato, sia lavoratori a tempo determinato sia a tempo indeterminato con qualsiasi tipo di contratto, le lavoratrici e i lavoratori a cui non è stato rinnovato il contratto a termine. Anche i lavoratori autonomi possono chiedere il sostegno del fondo se hanno dovuto cessare la propria attività a causa della crisi”.
Ma si tratta solo dell’inizio delle nostre iniziative, dice ancora Sergio Reolon: “Ci stiamo occupando dell’emergenza, ma non possiamo certo esaurire qui la nostra responsabilità verso i lavoratori bellunesi. Subito dopo le elezioni ci metteremo immediatamente al lavoro per far ripartire alcuni settori chiave nel mercato bellunese. Penso all’edilizia che ha delle grandissime possibilità di sviluppo nella ristrutturazione dei nostri borghi storici”

Share
- Advertisment -

Popolari

Crac banche. I truffati, buoni clienti per il business di avvocati ed associazioni valutabile in 87 milioni di euro

Davvero bravi i veneti, hanno regalato allo stato più di 1 miliardo di € non impegnabili soprattutto a causa dei “paletti” della legge 145/2018. Come...

Contrattazione sociale in provincia di Belluno: le Linee Guida per il 2021 di Cgil-Cisl-Uil

Lotta alla povertà e alla disuguaglianza sociale, politiche concrete in favore di anziani e giovani, nuove infrastrutture sanitarie per combattere la diffusione del Covid-19....

Nominati da Zaia i nuovi direttori generali della sanità veneta

Venezia, 26 febbraio 2021 - Il presidente della Regione, Luca Zaia, ha nominato oggi i nuovi direttori generali delle nove Ullss, delle due Aziende ospedaliere...

Lupo avvistato nella zona dell’Oltrerai di Ponte nelle Alpi. De Bon: «Nessun rischio per l’uomo. Ma gli animali domestici vanno custoditi adeguatamente»

I tecnici della Provincia e il consigliere delegato Franco De Bon hanno incontrato questa mattina il sindaco di Ponte nelle Alpi, per analizzare la...
Share