13.9 C
Belluno
lunedì, Gennaio 25, 2021
Home Cronaca/Politica Crollo alla Gabelli: la Provincia offre una soluzione al Comune di Belluno

Crollo alla Gabelli: la Provincia offre una soluzione al Comune di Belluno

Il presidente della Provincia di Belluno, Sergio Reolon, ha proposto oggi al sindaco di Belluno la disponibilità dell’ente a risolvere il problema delle scuole elementari Gabelli, il cui edificio è inagibile a causa del crollo di un solaio. Se il Comune sarà d’accordo la Provincia potrà acquisire un prefabbricato per la sistemazione di 15
aule degli uffici e dei servizi. La soluzione, a carico della Provincia, permetterebbe di mantenere l’unità della scuola e di contenere i disagi dei bambini, delle loro famiglie, degli insegnanti e del personale amministrativo. La lettera di Reolon a Prade:
Egregio Signor Sindaco,
a fronte dell’inagibilità delle scuole elementari Gabelli e della conseguente indisponibilità ad uso scolastico dell’edificio, la Provincia è a disposizione attraverso la protezione civile ad intervenire anche con l’acquisizione di un pre-fabbricato atto ad accogliere 15 aule, gli uffici e i servizi in modo da mantenere l’unitarietà della scuola, al fine di provvedere al superamento dell’emergenza e consentire l’avvio regolare dell’anno scolastico 2009/2010. Il pre-fabbricato dovrà essere collocato in area pubblica e idonea. Ciò al fine di creare il minor disagio possibile agli studenti, alle famiglie e agli insegnanti in attesa della ristrutturazione delle scuole stesse.
Siamo comunque disponibili, qualora la proposta fosse ritenuta non idonea, a cercare altre soluzioni condivise.
Colgo l’occasione per porgere i miei più cordiali saluti.
Sergio Reolon

Share
- Advertisment -

Popolari

Incidente all’ambulanza del Suem

Ponte nelle Alpi, 24 gennaio 2021 - Alle 9:30 di questa mattina i vigili del fuoco sono intervenuti lungo la SS 51 in via...

Ricognizione sul territorio. Padrin: «Il problema maggiore riguarda le risorse; le nevicate hanno esaurito i budget dei Comuni montani»

Dopo l'ultimo episodio di maltempo, la Provincia ha voluto capire quale fosse la situazione sul territorio. Soprattutto in montagna, dove sono caduti dai 30...

Una task force di medici e amici del Rotary per sconfiggere il Covid-19

Sono oltre un centinaio i soci del Rotary del Triveneto, medici e non solo, che hanno aderito ad End Covid Now, offrendo la propria...

Covid, “zona Sudtirol”. Bond (FI): «Bolzano ancora una volta fa quello che vuole. Assurdo, soprattutto per i territori contermini»

«Il governo sa che oltre a rossa, arancione e gialla esiste anche la "zona Sudtirol"? E lo sa che a Bolzano fanno quello che...
Share