13.9 C
Belluno
domenica, Novembre 29, 2020
Home Cronaca/Politica Uscito il bando per la rotatoria di Ponte Serra. L’opera sostituisce l’incrocio...

Uscito il bando per la rotatoria di Ponte Serra. L’opera sostituisce l’incrocio tra la provinciale 19 e la regionale 50

E’ stato pubblicato il bando per la costruzione della rotatoria tra la strada provinciale 19 e la strada regionale 50 in comune di Lamon, nei pressi di Ponte Serra. L’opera, che sostituirà l’attuale incrocio, ha un costo totale di 1 milione e 200 mila euro, finanziati in parti uguali dalla Regione Veneto e dalla Provincia autonoma di Trento. «E’ un intervento che abbiamo voluto e concordato con la Provincia autonoma di Trento e la Regione Veneto – spiega Quinto Piol, assessore provinciale alla viabilità – e che ci consentirà di intervenire anche sul secondo tornante della SP 19 adeguandone la sede stradale». La progettazione e l’appalto dei lavori sono a carico di Veneto Strade, azienda alla quale la Provincia di Belluno ha affidato dal 2008 la gestione della sua intera rete viaria. L’importo a base d’asta è di 814 mila euro. Le domande devono pervenire entro il 9 giugno e il termine per la realizzazione dell’opera è di 180 giorni dalla consegna dei lavori.

Share
- Advertisment -

Popolari

Belluno, controlli anticovid del sabato sera. Assembramenti in via Sottocastello. Sanzionati due locali

Continuano in modo serrato i servizi straordinari interforze di controllo del territorio disposti in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica...

Centralizzazione delle concessioni idroelettriche. De Carlo: “Strategia contro il territorio che annulla ogni forma di rappresentanza”

“La proposta di centralizzazione delle concessioni idroelettriche avanzata dal Partito Democratico fa parte di una strategia contro il territorio che punta ad annullare ogni...

Idroelettrico. Bond (FI): «Il tentativo di romanizzare le grandi concessioni è scandaloso. Mi opporrò senza se e senza ma»

«Chi vuole riproporre la centralizzazione della gestione idroelettrica fa il male della montagna. Il tentativo di espropriare i territori delle loro ricchezze, in questo...

Centralizzazione delle concessioni idroelettriche. Bona: “Il governo punisce la montagna”

«Si è capito che questo governo ce l'ha con le regioni e con i territori periferici. Dopo il silenzio sull'autonomia, dopo i tentativi di...
Share