13.9 C
Belluno
giovedì, Giugno 30, 2022
Home Cronaca/Politica Incontro tra l’assessore Piol e gli amministratori locali per definire il piano...

Incontro tra l’assessore Piol e gli amministratori locali per definire il piano degli interventi sulle strade della Provincia

L’assessore provinciale alla viabilità Quinto Piol, accompagnato dal dirigente dell’ufficio tecnico Luca Soppelsa, ha incontrato questa mattina nella sede della Comunità montana del Comelico gli amministratori locali e i tecnici di Veneto strade per definire i dettagli degli interventi sulle strade provinciali interessate da prossime opere, finanziate per un totale di 4 milioni e 130 mila euro.
In particolare, sulla strada provinciale 6 di Danta sono previsti interventi di consolidamento e risanamento del corpo stradale per complessivi 750 mila euro. I primi lavori prenderanno il via entro la primavera 2009. Sulla strada provinciale 17 di San Pietro gli interventi per il rifacimento del muro di sostegno prevedono una spesa da parte della Provincia di 170 mila euro. Anche in questo caso i lavori partiranno entro questa primavera. 200 mila euro sono necessari e già finanziati per gli interventi di risanamento del corpo stradale della strada provinciale 18 di San Nicolò di Comelico, i cui lavori prenderanno il via entro il 2009, e altri 510 mila euro sono erogati per la rigenerazione del piano viabile, il rifacimento delle opere di sostegno e di un muro nell’abitato di Casada sulla strada provinciale 30 “Panoramica del Comelico”.
Per quanto riguarda la strada provinciale 465 di Forcella Lavardet, a breve riprenderanno i lavori del primo intervento di 596 mila euro, che si completeranno entro 20 giorni. Subito dopo potranno iniziare gli interventi di messa in sicurezza tramite scogliere, che comporteranno una spesa di un milione di euro, mentre è in fase di affidamento un altro lotto di interventi per complessivi 403 mila e 700 euro per quanto riguarda i lavori di ripristino di alcuni tratti stradali, sulla base dell’accordo di programma tra Provincia e comune di Santo Stefano. Nel mese di maggio ci sarà poi un ulteriore incontro per definire le priorità di intervento nel rispetto dello studio di fattibilità elaborato nel 2004.
L’assessore Piol ha colto l’occasione per visionare i lavori in corso per la messa in sicurezza della strada regionale 355 della Val Degano, nell’area di Salafossa, la cui ultimazione è prevista nell’estate 2010 per un importo di 3 milioni e 990 mila euro, e lo stato della galleria “Comelico” i cui interventi di sistemazione sono ripresi oggi.

Share
- Advertisment -

Popolari

Nominato Paolo Camerotta primario del Servizio Veterinario di Igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche

Paolo Camerotto è il nuovo direttore del Servizio Veterinario di Igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche del Dipartimento di Prevenzione dell’Ulss Dolomiti. Classe 1957,...

Torre delle fate. Gruppo PD: “Inchiesta L’Espresso, Zaia chiarisca la vicenda davanti ai cittadini veneti”

"Sulla vicenda relativa alla villa 'Torre delle fate', acquistata da Luca Zaia e oggetto di interventi di ristrutturazione, il PD aveva già chiesto nel...

Messa in sicurezza dell’abitato di Villaga: sei interventi per 1 milione di euro. Gosetti: «Primo stralcio che garantisce vivibilità alla frazione»

Feltre, 29 giugno 2022 - Taglio del nastro oggi, a Villaga, per il complesso di interventi di messa in sicurezza dell'abitato messo in campo...

I centri diurni “Via Medaglie d’Oro” e “Le Casette” partecipano alla Mostra dell’Artigianato di Feltre

I Centri Diurni per persone con disabilità del distretto di Feltre “Via Medaglie d’Oro” e “Le Casette” partecipano anche quest’anno alla Mostra dell’Artigianato, in...
Share