13.9 C
Belluno
venerdì, Maggio 14, 2021
Home Cronaca/Politica "Impotentia coeundi", La Lega è incapace di generare il proprio candidato per...

“Impotentia coeundi”, La Lega è incapace di generare il proprio candidato per la Provincia

“Impotentia coeundi” è l’inesorabile diagnosi di coloro che fino all’altro ieri non perdevano occasione per proclamare “ce l’abbiamo duro”! I vertici bellunesi della Lega, infatti, anche oggi a ventidue giorni dalla scadenza per la presentazione delle liste, tacciono. Incapaci di dare alla luce un candidato legittimo, un loro figlio, una camicia verde, un uomo dal pedigrée padano, che riesca a fronteggiare Sergio Reolon. La riunione di ieri pomeriggio in via Bellerio a Milano dello Stato maggiore della Lega, del resto, non ha messo in discussione il “Patto di Arcore” secondo il quale le Province di Venezia, Rovigo e Belluno sono state assegnate al candidato della Lega. Mentre le Province di Padova e Verona e il Comune di di Padova va al candidato del Pdl.  Ancora ventidue giorni per decidere l’uomo che rappresenterà il centrodestra. Per la campagna elettorale oramai il ritardo è conclamato. Una situazione grottesca, che scredita la classe dirigente della Lega bellunese nei confronti dei vertici milanesi. D’ora in avanti nessuno potrà più lamentarsi se i candidati bellunesi verranno estratti a Milano! Per manifesta incapacità dei dolomitici.

Share
- Advertisment -

Popolari

Belluno. Mappa delle asfaltature dal 19 maggio al 30 luglio

Per consentire i lavori di fresatura e asfaltatura per il ripristino del manto stradale in alcune vie, nel periodo dal 19 maggio al 30...

104mo Giro d’Italia. Il 19 maggio la diretta della presentazione della tappa dolomitica del 24 maggio

Il 19 maggio alle ore 11 avrà luogo nella Sala Consiliare del Comune di Cortina, in Corso Italia n. 33 la presentazione della tappa...

Divide et impera. Terna ci riprova trattando separatamente con i singoli Comuni

Terna pare aver fatto sua la strategia di Giulio Cesare, "Divide et impera" e riprende la trattativa separata con i singoli Comuni. Alcuni dei...

Sfregiati gli affreschi del rustico di Villa Patt a Sedico. Cibien: “Sporgeremo denuncia”

Brutta sorpresa per i tecnici della Provincia di Belluno. Nei giorni scorsi un sopralluogo a Villa Patt (a Sedico) ha fatto scoprire una serie...
Share