13.9 C
Belluno
domenica, Novembre 29, 2020
Home Riflettore Lunedì nero in montagna, due interventi a Tambre e Cortina

Lunedì nero in montagna, due interventi a Tambre e Cortina

La settimana inizia con due incidenti in montagna. Il primo questa mattina (lunedì 23 febbraio) a Tambre nel corso del Campionato europeo di scialpinismo. Dove un giovane partecipante alla gara che si si svolge in Alpago si è procurato una sospetta frattura della caviglia cadendo durante la discesa da Cima delle Vacche. Il ragazzo, P.S.M., 18 anni, di Barcellona, è subito stato aiutato dai tecnici del Soccorso alpino e dal medico che prestano assistenza alla gara e che hanno richiesto l’intervento dell’eliambulanza di Pieve di Cadore attorno alle 11.30. L’infortunato è stato imbarellato e imbarcato sull’elicottero utilizzando un verricello di 5 metri, per poi essere trasportato fino alla piazzola dove attendeva l’ambulanza per accompagnarlo all’ospedale di Belluno. Il secondo infortunio della giornata si è verificato sul Lagazuoi (Cortina d’Ampezzo). Dove E.B, scialpinista 53enne di Treviso, quando mancava poco per raggiungere il fondovalle, è caduta procurandosi una sospetta distorsione al ginocchio.  La sfortunata, aveva risalito oggi il monte con le pelli di foca assieme a un’altra persona. Alle 13.30 è stato allertato il 118 che ha inviato sul luogo l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore. Atterrati sotto le Torri di Falzarego, il personale sanitario e il tecnico del Soccorso alpino a bordo hanno raggiunto la donna. Dopo averle stabilizzato la gamba, è stata imbarellata e imbarcata, per trasportarla all’ospedale di Cortina d’Ampezzo.

Share
- Advertisment -

Popolari

Centralizzazione delle concessioni idroelettriche. De Carlo: “Strategia contro il territorio che annulla ogni forma di rappresentanza”

“La proposta di centralizzazione delle concessioni idroelettriche avanzata dal Partito Democratico fa parte di una strategia contro il territorio che punta ad annullare ogni...

Idroelettrico. Bond (FI): «Il tentativo di romanizzare le grandi concessioni è scandaloso. Mi opporrò senza se e senza ma»

«Chi vuole riproporre la centralizzazione della gestione idroelettrica fa il male della montagna. Il tentativo di espropriare i territori delle loro ricchezze, in questo...

Centralizzazione delle concessioni idroelettriche. Bona: “Il governo punisce la montagna”

«Si è capito che questo governo ce l'ha con le regioni e con i territori periferici. Dopo il silenzio sull'autonomia, dopo i tentativi di...

Arrestato uno straniero di Sedico. Doveva scontare la pena di 2 anni e 10 mesi per rapina e lesioni

Nella serata di ieri, venerdì 27 novembre, i carabinieri di Pieve di Cadore con il Nucleo investigativo di Belluno, hanno arrestato Burlac Michail 19enne...
Share