13.9 C
Belluno
martedì, Dicembre 1, 2020
Home Prima Pagina Sabato a Longarone fiere il seminario "Architettura ed edilizia: oltre la crisi"...

Sabato a Longarone fiere il seminario “Architettura ed edilizia: oltre la crisi”

Quali sono gli effetti della crisi economica sul settore dell’edilizia in provincia di Belluno? Le costruzioni hanno sempre rappresentato un volano per le attività manifatturiere locali; le difficoltà degli ultimi mesi, acuite da condizioni metereologiche non ottimali, hanno rallentato questo motore, portando maggiore incertezza economica e sociale in provincia di Belluno. La Sezione Costruttori Edili di Assindustria Belluno e il Forum degli Architetti della provincia di Belluno promuovono il seminario “ Architettura ed edilizia: oltre la crisi”, che si svolgerà il prossimo sabato 21 febbraio a partire dalle ore 9.45 presso la Sala Congressi di Longarone Fiere, nell’ambito della manifestazione “Costruire2009”. “La situazione in provincia di Belluno è molto seria” –  commenta Ezio De Pra Presidente della Sezione Costruttori Edili di Assindustria Belluno – “si perdono posti di lavoro e le prospettive parlano di ulteriori peggioramenti. Solo un investimento serio in opere pubbliche immediatamente cantierabili sarebbe capace di risollevare questo trend. Abbiamo attivato un confronto serio con gli architetti e con gli amministratori proprio per fare fronte comune alla crisi e per individuare in modo sinergico le soluzioni possibili”. Per affrontare la crisi, la Sezione Costruttori Edili di Assindustria Belluno ha avviato con il Forum degli Architetti della Provincia di Belluno un confronto su questi temi e sulla possibilità che l’architettura contribuisca concretamente a superare le criticità ed a rilanciare il settore. Nel corso del seminario verranno presentati i dati sull’andamento del settore e svilupperà un confronto aperto fra imprenditori ed architetti sulle soluzioni da adottare per garantire lavoro e occupazione in provincia di Belluno. Inoltre, sarà l’occasione per riflettere sulle prospettive del settore anche in relazione ai nuovi materiali e agli standard costruttivi votati al risparmio energetico, nell’ottica di promuovere politiche costruttive rinnovate. Il programma prevede le relazioni d’apertura di Ezio De Pra Presidente Sezione Costruttori Edili di Assindustria Belluno e di Arnelio Bortoluzzi Presidente Forum per l’architettura della Provincia di Belluno. A seguire, si aprirà la tavola rotonda a cui parteciperanno insieme ai due presidenti anche Domenico Limana e Klaus Schillkowski per la Sezione Costruttori Edili, Renato Migotti, Piergianni Da Rold e Marino Baldin in rappresentanza del Forum per l’Architettura, che si interrogheranno sui possibili sviluppi della crisi economico-sociale, evidenziando le criticità del sistema, il ruolo di volano delle costruzioni e le opportunità di rilancio legate all’architettura.

Share
- Advertisment -

Popolari

Misure anti-Covid, la Provincia vara una “manovra” da 2,5 milioni di euro. 500mila euro a Dolomitibus e 500mila agli impianti di risalita

Belluno, 30 novembre 2020 - È stata approvata questa mattina dal consiglio provinciale la nona variazione al bilancio di previsione, contenente un'importante manovra anti-Covid....

Qualità della vita, Belluno scende al 19mo posto. Padrin: «Viviamo in un territorio magnifico. Ci penalizza solo la dimensione demografica»

«Lavoro, benessere sociale e ambiente confermano il valore del territorio Bellunese. Ancora una volta pesa la demografia, e quest'anno c'è anche il Covid a...

In Crepadona la “Quarta piazza” di Belluno, interamente coperta da una formidabile vetrata

Belluno, 30 novembre 2020 - "Saranno raddoppiati gli spazi a disposizione dei ragazzi per lo studio e la biblioteca grazie al recupero della corte...

Auto investe animale selvatico sul Boscon e viene a sua volta tamponata da altri due veicoli

Belluno, 30 novembre 2020 - Alle ore 05:55  di questa mattina, una Fiat Uno bianca condotta da T.A. 53enne bellunese, in transito da Belluno...
Share