13.9 C
Belluno
giovedì, Agosto 11, 2022
Home Prima Pagina Sabato a Longarone fiere il seminario "Architettura ed edilizia: oltre la crisi"...

Sabato a Longarone fiere il seminario “Architettura ed edilizia: oltre la crisi”

Quali sono gli effetti della crisi economica sul settore dell’edilizia in provincia di Belluno? Le costruzioni hanno sempre rappresentato un volano per le attività manifatturiere locali; le difficoltà degli ultimi mesi, acuite da condizioni metereologiche non ottimali, hanno rallentato questo motore, portando maggiore incertezza economica e sociale in provincia di Belluno. La Sezione Costruttori Edili di Assindustria Belluno e il Forum degli Architetti della provincia di Belluno promuovono il seminario “ Architettura ed edilizia: oltre la crisi”, che si svolgerà il prossimo sabato 21 febbraio a partire dalle ore 9.45 presso la Sala Congressi di Longarone Fiere, nell’ambito della manifestazione “Costruire2009”. “La situazione in provincia di Belluno è molto seria” –  commenta Ezio De Pra Presidente della Sezione Costruttori Edili di Assindustria Belluno – “si perdono posti di lavoro e le prospettive parlano di ulteriori peggioramenti. Solo un investimento serio in opere pubbliche immediatamente cantierabili sarebbe capace di risollevare questo trend. Abbiamo attivato un confronto serio con gli architetti e con gli amministratori proprio per fare fronte comune alla crisi e per individuare in modo sinergico le soluzioni possibili”. Per affrontare la crisi, la Sezione Costruttori Edili di Assindustria Belluno ha avviato con il Forum degli Architetti della Provincia di Belluno un confronto su questi temi e sulla possibilità che l’architettura contribuisca concretamente a superare le criticità ed a rilanciare il settore. Nel corso del seminario verranno presentati i dati sull’andamento del settore e svilupperà un confronto aperto fra imprenditori ed architetti sulle soluzioni da adottare per garantire lavoro e occupazione in provincia di Belluno. Inoltre, sarà l’occasione per riflettere sulle prospettive del settore anche in relazione ai nuovi materiali e agli standard costruttivi votati al risparmio energetico, nell’ottica di promuovere politiche costruttive rinnovate. Il programma prevede le relazioni d’apertura di Ezio De Pra Presidente Sezione Costruttori Edili di Assindustria Belluno e di Arnelio Bortoluzzi Presidente Forum per l’architettura della Provincia di Belluno. A seguire, si aprirà la tavola rotonda a cui parteciperanno insieme ai due presidenti anche Domenico Limana e Klaus Schillkowski per la Sezione Costruttori Edili, Renato Migotti, Piergianni Da Rold e Marino Baldin in rappresentanza del Forum per l’Architettura, che si interrogheranno sui possibili sviluppi della crisi economico-sociale, evidenziando le criticità del sistema, il ruolo di volano delle costruzioni e le opportunità di rilancio legate all’architettura.

Share
- Advertisment -

Popolari

Bene la sentenza del Tar sui vincoli Cadore Comelico. Vivaio Dolomiti: “Come mai nessuna parola su una linea di altissima tensione alta tre volte...

"Pur essendo fra i primi oppositori dei vincoli in Cadore e Comelico lasciamo a tutti bearsi per la sentenza del TAR, a noi interessano...

Quale futuro per Bim Belluno Infrastrutture, che cessa la gestione del gas. Interrogazione dell’opposizione

Belluno, 10 agosto 2022 - All'ultimo consiglio comunale di Belluno di due giorni fa, i consiglieri di minoranza Lucia Olivotto, Ilenia Bavasso, Marco Perale...

La fila al primo incontro del mercoledì con i cittadini del sindaco De Pellegrin

Belluno, 10 agosto 2022 - Otto cittadini e istanze varie, dalla richiesta di interventi sul territorio a dubbi di edilizia privata, alla domanda di...

Feltre. Dopo 23 edizioni cala il sipario su Voilà. Le opposizioni: ecco la prima scelta di politica culturale dell’Amministrazione Fusaro

Feltre, 10 agosto 2022 - In attesa di capire quali siano i tempi degli antichi fasti della città cui la sindaca Fusaro fa spesso riferimento,...
Share