13.9 C
Belluno
sabato, Agosto 8, 2020
Home Cronaca/Politica Il sindaco di Belluno Jacopo Massaro ottiene il 57% di gradimenti nella...

Il sindaco di Belluno Jacopo Massaro ottiene il 57% di gradimenti nella classifica de Il Sole 24 Ore

Venti posizioni guadagnate a livello nazionale, secondo sindaco “più amato“ in Veneto: cresce il gradimento dei cittadini nei confronti del Sindaco di Belluno, Jacopo Massaro, e a testimoniarlo è il Governance Poll 2020 sul gradimento dei sindaci dei capoluoghi italiani, pubblicato oggi da Il Sole 24 Ore e realizzato da Noto Sondaggi.
Massaro, conquistando la ventisettesima posizione assoluta su 105 primi cittadini in graduatoria, entra per la prima volta tra i primi trenta – top 30 sfiorata nel 2015 con un 33esimo posto – ed è il secondo sindaco del Veneto in classifica, dopo il primo cittadino di Venezia Luigi Brugnaro al quinto posto; risulta anche il quinto in Italia tra i sindaci sostenuti da liste civiche e il settimo tra quelli al secondo mandato.
Grande soddisfazione per il primo cittadino, che rispetto all’ultima edizione del sondaggio – risalente al gennaio 2017 – ha scalato ben 20 posizioni e guadagnato quasi il 3% dei consensi (56,8% contro il 54% di tre anni fa): «È un risultato che ci soddisfa e che ci onora. – commenta Massaro – È il frutto di un lavoro di squadra che in questi anni ha dovuto superare grandissime difficoltà, come ad esempio la tempesta Vaia che ha reso impegnativo cercare di soddisfare tutte le aspettative dei nostri concittadini. È un risultato che non ci farà certo riposare sugli allori, anzi: lavoreremo con ancora più impegno per ricambiare la fiducia che ci è stata data dai bellunesi».

“Rispetto alla ultima rilevazione (anno 2017) il gradimento è salito del 2,8%, facendoci salire di 20 posizioni in Italia (dal 47° al 27° posto), e facendoci approdare al 2° posto in Veneto. –  scrive Massaro nella sua pagina Facebook –

Certo, queste classifiche hanno un valore relativo – prosegue Massaro – ma per noi rappresentano comunque un modo per capire la risposta della Città alle scelte che quotidianamente facciamo.

Lasciatemelo dire, sono contentissimo.
Avere un consenso così alto – e addirittura in crescita – dopo Vaia è davvero un’impresa ardua: è davvero difficile soddisfare le tantissime necessità ed enormi aspettative dopo una calamità naturale, ed è impegnativo riuscire ad infondere sicurezza e tranquillità alle persone in ansia perché sottoposte a situazioni particolarmente stressanti.

Questo risultato però non è “mio”, ma lo devo ad altri:
– alle tantissime persone che quotidianamente, dentro e fuori il Comune, lavorano silenziosamente, con coscienza ed impegno, spesso senza gratificazioni, e che non si abbattono mai perché sono consapevoli di avere una grande responsabilità nei confronti dei Cittadini;
– alla mia famiglia, senza il cui calore e supporto non avrei mai raggiunto alcun obiettivo nella mia vita.

Desidero dire a tutti coloro che hanno espresso il gradimento che li ringrazio e che mi sento sinceramente onorato; a tutti gli altri va la mia personale rassicurazione che ce la stiamo mettendo tutta e che cercheremo di fare meglio”.

 

Share
- Advertisment -



Popolari

Fondo Comuni confinanti: presentata ai sindaci la nuova intesa

Il Comitato paritetico per la gestione dell'Intesa sui fondi di confine ha incontrato ieri a Belluno una trentina di sindaci dei Comuni di prima...

Sono 197 i verificati alla 46ma Alpe del Nevegal 2020

La 46ma Alpe del Nevegal è entrata nel vivo con il completamento, “sul campo”, delle verifiche dei 203 piloti iscritti alla gara inaugurale della...

Nevegal, ecco cosa dice amministrazione e maggioranza

L'amministrazione comunale e la maggioranza consiliare di Palazzo Rosso non ci stanno e rigettano le accuse sulla questione Nevegal, mancata apertura della seggiovia e...

Progettazione di edifici pubblici. L’Agenzia del demanio cerca 50 professionisti. Domande entro il 30 settembre

Roma, 7 agosto 2020 – Sono 50 i profili professionali tecnici e amministrativi di grande esperienza che l'Agenzia del Demanio intende reclutare dal mondo della...
Share