13.9 C
Belluno
mercoledì, Agosto 12, 2020
Home Cronaca/Politica Mamma e figlia positive al coronavirus sorprese fuori Comune dai carabinieri forestali

Mamma e figlia positive al coronavirus sorprese fuori Comune dai carabinieri forestali

Carabinieri forestali

E’ un caso che farà molto discutere quello successo ieri, martedì 7 aprile, nella frazione di Polpet a Ponte nelle Alpi. Dove i carabinieri forestali hanno fermato un’auto, al volante della quale c’era un uomo che trasportava la moglie e la figlia minore. La famiglia si trovava, innanzitutto, senza giustificato motivo fuori Comune. Ma quello che è più grave, è la condizione di positività al coronavirus della donna e della figlia, della quale erano perfettamente consapevoli e anzi avrebbero dovuto sottoporsi al secondo tampone di controllo proprio nella giornata di ieri. Ebbene, non sappiamo l’esito che avrebbe dato il tampone, mamma e figlia potrebbero risultare perfettamente guarite, negative al test. Tuttavia, sotto il profilo giuridico, probabilmente peserà l’elemento psicologico della irregolarità commessa. Ossia quello di andarsene in giro (oltre i 200 metri da casa e senza motivo), pur sapendo di essere positivo al test e quindi fonte possibile di contagio. Un comportamento che potrebbe configurare l’ipotesi di reato di cui all’art. n.260 del Regio decreto n.1265 del 1934 che prevede l’arresto da 3 a 8 mesi e l’ammenda da 500 a 5mila euro.

Share
- Advertisment -



Popolari

Quindicenne perde la vita sull’argine del Piave schiacciato tra i massi. Allarme per un ragazzino morso da una vipera

Belluno, 11 - 08 - 20 Attorno alle 16 la Centrale del 118 è stata allertata per un ragazzo 15enne rimasto incastrato tra due...

Anziano parte da Cremona per trovare l’amico di Belluno, ma a Ferrara si perde

Era partito qualche giorno fa dalla provincia di Cremona per ritrovarsi con un amico della provincia di Belluno. Domenica scorsa, non vedendolo arrivare è...

I proprietari del Nevegal in assemblea

Sabato 8 agosto 2020 si è tenuta presso la Sala comunale ex Hall del Complesso Le Torri del Nevegal la prima Assemblea dell’Associazione Proprietari...

Il progetto di Belluno Alpina: alle ex scuole di Ronce la sede per un nuovo consorzio forestale. Dal Farra: “Ora è fondamentale curare il...

“Il territorio ha bisogno di cura e manutenzioni: il bosco avanza, consumando i prati e marcendo in piedi, e i turisti chiedono pulizia. Smettiamo...
Share