13.9 C
Belluno
venerdì, Agosto 7, 2020
Home Cronaca/Politica Coronavirus, quinto Decreto. Multe da 400 a 3mila euro per chi aggira...

Coronavirus, quinto Decreto. Multe da 400 a 3mila euro per chi aggira le norme

Giuseppe Conte, Presidente del Consiglio

Quinto decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri annunciato in conferenza stampa questa sera dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

Multe da 400 a 3mila euro per chi aggira le misure per arginare la diffusione del Covid-19. Attenzione quindi agli spostamenti, che sono ammessi solo nelle immediate vicinanze dell’abitazione, 200 metri in Veneto. Rimane vietato spostarsi fuori del proprio comune, tranne che per motivi di lavoro, salute o assoluta urgenza.

Il decreto non prevede, in caso di violazione, la confisca dei veicoli come era stato in un primo momento anticipato in rete. Rimarranno garantite le filiere alimentari e dei carburanti.

Il premier ha altresì smentito il prolungamento delle restrizioni fino al 31 luglio. Dunque ha smentito se stesso, visto che la Gazzetta Ufficiale n.26 del 01.02.2020 contiene la delibera del Consiglio dei ministri del 31 gennaio 2020 a sua firma, contenente la dichiarazione dello stato di emergenza fino al 31 luglio 2020 “in conseguenza del rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili”.

Share
- Advertisment -



Popolari

Nevegal, ecco cosa dice amministrazione e maggioranza

L'amministrazione comunale e la maggioranza consiliare di Palazzo Rosso non ci stanno e rigettano le accuse sulla questione Nevegal, mancata apertura della seggiovia e...

Progettazione di edifici pubblici. L’Agenzia del demanio cerca 50 professionisti. Domande entro il 30 settembre

Roma, 7 agosto 2020 – Sono 50 i profili professionali tecnici e amministrativi di grande esperienza che l'Agenzia del Demanio intende reclutare dal mondo della...

Pandemia. Incontro con Andrea Crisanti, sabato alle 18 a Una montagna di libri a Cortina

Da febbraio ad agosto del 2020 è cambiato tutto. A rivederlo a distanza, il percorso drammatico che ha portato alla nostra condizione attuale, si...

Salone dei Gesuiti: aperto l’accesso al solaio

Proseguono a ritmo serrato i lavori di riqualificazione urbana all'ex Chiesa dei Gesuiti di Via Tasso: questa mattina sopralluogo con l'assessore alla rigenerazione urbana,...
Share