13.9 C
Belluno
lunedì, Maggio 25, 2020
Home Prima Pagina Feltre: via alla distribuzione delle mascherine della Regione 

Feltre: via alla distribuzione delle mascherine della Regione 

Feltre, 23 marzo 2020  –  Volontari e dipendenti comunali, coordinati dal C.O.C., sono al lavoro per la preparazione delle mascherine in arrivo dalla Regione Veneto. Le stesse vengono recapitate al Comune con consegne giornaliere che dovrebbero consentire di arrivare alla dotazione completa di circa 20 mila nell’arco de prossimi 10 giorni.
La distribuzione inizierà pertanto dalla metà di questa settimana, in maniera da consentire il recapito – in questa prima fase – di almeno una mascherina per nucleo familiare su tutto il territorio comunale.
Il Comune ha provveduto in queste ore all’acquisto di 20 mila sacchettini di plastica compostabili in cui saranno confezionate una ad una rispettando i criteri igienici previsti (le mascherine arrivano in pacchi da 50) e consegnate presso i quasi 10 mila nuclei familiari registrati all’anagrafe comunale.
Si è preferito non procedere alla distribuzione presso supermercati e altri punti vendita per garantire una filiera quanto più igienica possibile e per evitare in ogni caso di dover gestire assembramenti di persone.

FRAZIONI:
La consegna avverrà a partire dalla giornata di mercoledì 25 marzo a partire dalle frazioni dove la presenza di persone anziane e più bisognose di tutela è più alta.
Ad ogni nucleo verrà fornito un numero di mascherine congruo.

CENTRO CITTA’:
Quasi parallelamente partirà anche la distribuzione nei quartieri del centro dove, in una prima fase, sarà assegnata una sola mascherina per nucleo familiare, per poter soddisfare – nell’immediato – l’esigenza di poter dotare ogni famiglia di una protezione.
In seguito, mano a mano che la dotazione al Comune sarà completata e ci sarà la disponibilità, verrà distribuito ad ogni nucleo un numero di mascherine adeguato.
Si ricorda che queste mascherine in “tessuto non tessuto”:
– NON sono da considerare presidi medici;
– Mirano ad assicurare maggiore protezione in caso di uscita dalla propria abitazione, per esempio per andare a fare la spesa o per recarsi dal medico, fermo restando l’obbligo di rispettare la distanza minima di un metro tra le persone;
– Non sono da considerare monouso;
– Sono strettamente personali e non è in alcun modo consentito un utilizzo promiscuo, neanche tra i componenti dello stesso nucleo familiare;
– Non sono lavabili;
– Non consentono nessuna riduzione delle misure di restrizione e di contenimento del contagio

La distribuzione verrà effettuata dai volontari della Protezione Civile, che suoneranno il campanello e, verificata la presenza, lasceranno le buste con le mascherine sull’uscio di casa o in altro luogo idoneo al ritiro da parte degli interessati, senza che vi sia contato diretto.
Insieme alle mascherine sarà consegnato anche l’avviso con le buone pratiche igieniche e le nuove disposizioni sullo smaltimento dei rifiuti più a rischio (fazzoletti di carta, carta assorbente da cucina, mascherine e guanti monouso).

Share
- Advertisment -

Popolari

Appena uscito dal carcere ruba un’auto e due bici. Arrestato dalla Volante e incarcerato in un’ora

E' durata poco la libertà a B.A.S. tunisino 50enne con precedenti penali, che appena scarcerato dalla Casa circondariale di Baldenich ha ripreso immediatamente il...

Perarolo di Cadore. Conclusa l’istruttoria del Pat, domani l’approvazione in Provincia

Sarà portato in consiglio provinciale domani (martedì 26 maggio) il Pat del Comune di Perarolo. Un Piano di Assetto del Territorio che punta soprattutto...

Assistenti civici. De Carlo: “Ai comuni serve gente che lavori. Perché non obbligare i percettori del reddito di cittadinanza?”

"Ai comuni serve gente che prenda una scopa per pulire le strade, o accenda un decespugliatore per sfalciare i prati, non che stia in...

Frontale auto moto nella galleria del Vajont

E' successo nel pomeriggio di oggi, domenica 24 maggio, nella galleria che costeggia la diga del Vajont, nel Comune di Erto e Casso. Un motociclista...
Share