13.9 C
Belluno
sabato, Luglio 11, 2020
Home Lavoro, Economia, Turismo Filiera del latte. Cosul Cuffaro (Cia Belluno): «Il consumo del nostro latte...

Filiera del latte. Cosul Cuffaro (Cia Belluno): «Il consumo del nostro latte è un consumo etico»

Luca Cosul Cuffaro, presidente Cia agricoltori Belluno

Belluno, 14 marzo 2020 – «Le cooperative del territorio bellunese lavorano soltanto latte del nostro territorio: dobbiamo fare in modo che il settore non crolli».

Luca Cosul Cuffaro, presidente di Cia Belluno, interviene su un tema che sta agitando il mondo agricolo ed economico della provincia e dell’intera regione.

«Il Veneto è la terza regione d’Italia – dopo Lombardia ed Emilia Romagna – per produzione di latte. Nel 2019 si è arrivati a 1,15 milioni di tonnellate prodotte. La nostra è una delle province con i numeri più alti. I produttori sono preoccupati per i conferimenti di latte nell’immediato futuro, dopo le richieste di alcuni caseifici di rallentare le lavorazioni per la chiusura delle mense e dei canali bar e ristorazione, conseguente alle nuove misure di contenimento».

Per il presidente di Cia bisogna promuovere l’uso del latte italiano, disdire i contratti con l’estero ed evitare speculazioni.

«Ci sono almeno due ordini di motivi», conferma Cosul Cuffaro. «Il primo è che la filiera del latte dà origine ad una economia circolare: stalle, caseifici, dipendenti, trasportatori, logistica… L’indotto del settore è importantissimo per l’economia e per l’agricoltura. Il secondo è un motivo che oserei definire etico: questa filiera è molto corta ed è gestita da cooperative, non ci sono privati. C’è una linea diretta tra produttori e consumatori. Sostenerla vuol dire sostenere il nostro territorio. Se le Dolomiti sono patrimonio dell’Unesco è anche per il lavoro degli agricoltori, che lo curano e mantengono. Falciare un ettaro di prato in pianura è una cosa, farlo in montagna è un’altra: l’agricoltura qui è sacrificio, cerchiamo di ricordarlo».

Il presidente di Cia Belluno chiude con un appello. «Domani, lunedì, ci sarà il tavolo verde in Regione: mi auguro che le scelte compiute non riguardino solo l’emergenza, ma considerino le problematiche del settore per tutti i 365 giorni dell’anno».

Share
- Advertisment -



Popolari

Lettera del 12enne che non voleva fare la fila. E la replica del gestore del rifugio

Egregio Signor Direttore di Belluno Press - Quotidiano on-line Sono un ragazzo di 12 anni, vicentino, venuto qui in vacanza per qualche tempo e vorrei segnalarLe cosa...

Incidente mortale a Cibiana di Cadore. Altri interventi del Soccorso alpino

Cibiana di Cadore (BL), 10 - 07 - 20   Attorno alle 21 la Centrale del 118 è stata allertata da un passante che, imbattutosi...

Dai vigneti alla tavola una storia che nasce in Veneto, passa dalla Toscana e torna tra le montagne bellunesi, a Val di Zoldo, alla...

  "Abbiamo racchiuso l'emozione e l'ebbrezza di un buon vino e di un buon piatto, la gioia di ritrovarli insieme e condividerli in un abbinamento...

Riaperta oggi via Montegrappa. Era chiusa dal 20 giugno

Belluno, 10 luglio 2020  - E'stata riaperta al traffico dalle ore 18 di questa sera la Strada provinciale 1 “della Sinistra Piave ” in...
Share