13.9 C
Belluno
lunedì, Maggio 25, 2020
Home Prima Pagina Nel Bellunese un 80enne su 4 non è autosufficiente. Oltre 10mila vivono...

Nel Bellunese un 80enne su 4 non è autosufficiente. Oltre 10mila vivono soli

Segreteria Fnp Cisl Belluno Treviso

Invecchiamento della popolazione, solitudine e non autosufficienza: tre fattori che nel futuro del Veneto sono già interconnessi e lo saranno sempre di più se non si adottano ora soluzioni lungimiranti in ambito socio-sanitario, ma soprattutto sociale. In particolare in provincia di Belluno, che è la più “anziana” della regione.

E’ la fotografia che la Fnp Cisl del Veneto ha fatto della popolazione anziana e rischio non autosufficienza a Belluno e provincia.

DEMOGRAFIA E ASPETTATIVA DI VITA Più aumenta l’aspettativa di vita e più emergono i problemi relativi alla salute delle persone anziane. Nel Bellunese gli ultrasessantacinquenni sono circa 53.700 (il 26,4% della popolazione, record Veneto, contro il 22,4% del 2008), mentre gli ultraottantenni hanno raggiunto quota 16.400. In 30 anni (2018-2048), poi, l’aspettativa di vita passerà per gli uomini da 81,6 a 85,6 anni e per le donne da 85,9 a 89, 2 anni.

ANZIANI SOLI L’invecchiamento della popolazione porta con sé un altro problema che è quello della solitudine. Un vero e proprio dramma per tantissimi anziani Bellunesi, soprattutto per gli ultraottantenni molti dei quali sono in condizioni di non autosufficienza: due terzi degli over 80 vivono soli e sono circa 10.600. E fra questi il 75,4% è donna. Dati non confortanti per un territorio fragile, caratterizzato da isolamento e spopolamento.

NON AUTOSUFFICIENZA In tale contesto emerge la questione della non autosufficienza, parziale e totale. In Veneto, secondo un’indagine realizzata dall’Istituto di ricerca Morosini, gli anziani non autosufficienti superano quota 200mila. Elaborando i dati dell’Inps relativi agli invalidi civili (con percentuale di invalidità dal 74% al 100%) che dunque devono confrontarsi con il problema della non autosufficienza, emerge che gli anziani over 65 non autosufficienti nel Bellunese sono poco meno di 4.700. Ancora più rilevante il dato riferito agli ultraottantenni invalidi: sono quasi 3.500 quelli riconosciuti come tali, e rappresentano il 21% del totale degli over 80.

RIFORME E RICHIESTE Il problema della non-autosufficienza è collegato a doppio filo alla riforma delle strutture per anziani. Il Veneto è rimasta l’unica regione d’Italia a non aver riformato le Ipab (sono due quelle pubbliche nel Bellunese), a non aver cioè recepito una legge nazionale del 2000 che prevedeva la loro trasformazione in strutture da inserire nella rete di assistenza territoriale. In questa vacatio il settore privato è stato enormemente favorito grazie ai minori costi di gestione e ai minori controlli.

La non autosufficienza, insomma, non è uno scherzo, e se non cambia in fretta l’offerta dei servizi sociosanitari (la Regione è colpevole di enormi ritardi conditi da promesse non mantenute), ma anche una certa mentalità che vede nell’anziano solo un peso, il futuro della fascia anziana della popolazione sarà una vera e propria sfida da affrontare in solitudine, soprattutto per le donne.

Share
- Advertisment -

Popolari

Frontale auto moto nella galleria del Vajont

E' successo nel pomeriggio di oggi, domenica 24 maggio, nella galleria che costeggia la diga del Vajont, nel Comune di Erto e Casso. Un motociclista...

Protezione civile del Veneto: ecco i numeri dell’emergenza covid-19

107.550 giornate/uomo di lavoro donate alla collettività, pari a un valore economico di 23.661.000 euro. Sono queste le straordinarie macrocifre che sintetizzano l’attività finora svolta...

Parte anche a Belluno il Progetto pomodoro

Venerdì 22 maggio, giornata internazionale dedicata alla biodiversità, ha ufficialmente preso il via un interessante progetto di sperimentazione e miglioramento genetico in campo del pomodoro anche...

Grave un anziano rinvenuto a Fastro di Arsié

Arsiè (BL), 24 - 05 - 20  - Attorno alle 8.30 la Centrale del 118 è stata allertata da alcuni passanti che avano rinvenuto...
Share