5.3 C
Belluno
venerdì, 28 Febbraio, 2020
Home Lavoro, Economia, Turismo Alberto Chiesura eletto alla segreteria generale Nidil Cgil lavoratori atipici

Alberto Chiesura eletto alla segreteria generale Nidil Cgil lavoratori atipici

Alberto Chiesura

Alberto Chiesura è stato eletto, nel corso della riunione dell’Assemblea generale di Nidil (Nuove identità di lavoro) Cgil di Belluno, quale nuovo segretario generale della categoria che tutela i lavoratori atipici, i somministrati (lavoratori delle agenzie interinali), i collaboratori, i giovani in Partita iva.

La Cgil di Belluno completa quindi i suoi organismi interni, delegando a Alberto Chiesura, 39 anni, ancora oggi responsabile dell’ufficio vertenze della Camera del Lavoro, il delicato compito di costruire un’azione di tutela, sia individuale che collettiva, per il mondo dei giovani lavoratori.

“Come ben conosciamo – sottolinea il segretario generale della Cgil di Belluno Mauro De Carli –  le giovani generazioni vivono con grande disagio le dinamiche del mondo del lavoro attuale, periodi prolungati di precarietà, senza certezze di assunzione definitiva, salari che non si collegano agli studi effettuati, mancate valorizzazioni delle proprie competenze, rendono sempre più soli tanti lavoratrici e lavoratori. Compito del sindacato, di Nidil Cgil, secondo le linee del programma oggi spiegato da Alberto Chiesura, sarà quello di ascoltare profondamente questo disagio, di portare in tanti luoghi di lavoro una proposta di sostegno, che dovrebbe essere sia individuale -per il tramite delle prestazioni degli enti bilaterali EBITEMP e FORMATEMP per i soli lavoratori somministrati, che di natura collettiva, inserendosi nelle fasi di contrattazione per i contratti aziendali nelle maggiori aziende della provincia di Belluno”.

Mauro De Carli – Segretario generale Cgil Belluno

“Analogamente – prosegue De Carli –  c’è il grande interesse per tutte le altre tipologie di lavoratori atipici, da quelli in collaborazione a quelli in Partita IVA. Nei prossimi giorni verranno dedicati a loro particolari progetti che partono dall’assistenza- esempio la tenuta conto nelle P.IVA- che alla verifica della “giusta retribuzione” e sostegno al recupero degli importi non riscossi.

La Camera del Lavoro CGIL di Belluno – conclude il segretario generale De Carli –  sa che oggi gran parte del mondo del lavoro sta velocemente cambiando e che devono essere modificati anche i meccanismi di rappresentanza per meglio tutelare le nuove aspettative delle lavoratrici e lavoratori; con l’elezione di Alberto Chiesura si intende andare in questa direzione, a lui i complimenti per il voto e i migliori auguri di buon lavoro”.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Due cadute dalla seggiovia nel comprensorio del Civetta

Val di Zoldo, 27 febbraio 2020  -  Due cadute a un'ora di distanza una dall'altra dalla seggiovia in Val di Zoldo, comprensorio del Civetta. La...

Incidente sul lavoro. Precipita da 6 metri, ricoverato all’ospedale di Treviso

San Gregorio nelle Alpi 27 febbraio 2020 - Grave incidente sul lavoro nel primo pomeriggio di oggi in via Cal Longa di San Gregorio...

Neri Marcorè al Comunale di Belluno il 15 aprile con il concerto-spettacolo “Le mie canzoni altrui”

Mercoledì 15 aprile (ore 21) Veneto Jazz porta al Teatro Comunale di Belluno il concerto-spettacolo di Neri Marcorè "Le mie canzoni altrui", una serata...

Coronavirus, contrordine. “Solo 116 positivi su oltre 6mila tamponi”, l’assessore regionale Lanzarin ridimensiona il caso

Venezia, 27 febbraio 2020  -  “Si sta decidendo in queste ore se reiterare l’ordinanza regionale per il coronavirus, ed eventualmente in quali termini. Ma anche...
Share