Monday, 27 January 2020 - 10:27
e-mail: redazione@bellunopress.it – direttore responsabile: Roberto De Nart

5G: un rischio per la salute? Sabato sera a La Valle Agordina la conferenza del dottor Achille Sacchi

Gen 12th, 2020 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

“L’uso del 5G quanto contribuirà ad aumentare il rischio per la nostra salute causato dai campi elettromagnetici?”.

Questo è il quesito al quale cercherà di dare una risposta il dottore Achille Sacchi – laureato in Scienze Matematiche Fisiche e Naturali e precisamente in Scienze Geologiche, specializzato sulle terapie della casa grazie alla frequenta di diversi corsi di radioestesia, geobiologia e domo terapia che gli hanno permesso di fare esperienza nella bonifica di abitazioni tramite la rilevazione di campi elettromagnetici artificiali e naturali (radiazioni a differente frequenza), di anomalie geomagnetiche e di reti cosmo-telluriche – la cui utopia è il raggiungimento di un futuro migliore per tutto e per tutti, che utilizzi gli strumenti necessari, compresa la tecnologia, per un benessere “reale e duraturo”.

«Con molto piacere – afferma Antonio Intiglietta, responsabile dell’associazione culturale Un Punto Macrobiotico di Belluno – abbiamo accolto la proposta del comune di La Valle Agordina per organizzare una serata su questo scottante tema dell’inquinamento invisibile provocato dai campi magnetici. La conoscenza dei rischi per la salute è un diritto di tutti e il nostro obiettivo è di fornire gli strumenti per valutare l’impatto di questa nuova forma di tecnologia. Abbiamo invitato il dottor Sacchi proprio per fare luce sul 5G, la cui sperimentazione è in atto pur senza una strumentazione validata e precisa per la misurazione del campo elettromagnetico generato».

L’appuntamento è per sabato 18 gennaio 2020 alle ore 20.30 presso la Sala Valmassoni (ex latteria) di La Valle Agordina.

Larissa Roncaglia

Nella foto: La nostra sensibilità elettromagnetica (ph Antonio Intiglietta)

Share

Comments are closed.