Sunday, 15 December 2019 - 04:02
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Veneto, Spettacoli di Mistero: a Belluno venerdì 25 ottobre la data zero

Ott 21st, 2019 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

Al via “Veneto, Spettacoli di Misteri” in tutto il bellunese, grazie al grande apporto di molte Pro loco. Le iniziative si aprono con l’evento provinciale del weekend del mistero (data unica per tutta la Regione) venerdì 25 ottobre alle 20.15 presso l’anfiteatro del ristorante “Al Borgo” in via Anconetta, 8 a Belluno. A inizio serata interverranno il presidente Unpli Belluno, Davide Praloran e i referenti delle Pro loco aderenti all’iniziativa. Farà seguito lo spettacolo con racconti “El Campanil remit, fantasia e realtà di Rocca e il suo lago” con l’autore Silvio Lancerini e i lettori “I Belatrich” di Arsiè.

Gli eventi in provincia decolleranno già il giorno successivo, sabato 26, con un doppio appuntamento a piedi: a Sospirolo, alle 15,30, ci sarà attorno all’affascinante lago di Vedana la passeggiata dal titolo “Rien ne va plus ovvero di come il gioco gabbò Pantalone…”, animata dai personaggi della tradizione e dai giochi d’un tempo”, a cura della Pro loco “Monti del Sole”.

A Trichiana, invece, il sodalizio locale presenta “Cavarnere, voci e silenzi dei boschi”, escursione guidata tra i luoghi del mistero (partenza da area Melere in due gruppi, uno alle 17,30 e uno alle 18,30).

Domenica 27 si torna a Sospirolo, nel borgo di Maras, dove si terrà la giornata-evento “Expo misteri” con stand d’artigianato e gastronomici ed eventi a tema.

Giovedì 31 toccherà alla Pro loco Sedico, alle 20,30 a Villa Patt, proporre una serata di video su leggende tradizionali venete con “Il Mazarol e molto altro ancora” a cura di Flok Stories. Si passa poi a novembre con due eventi sabato 9: a Mel di Borgo Valbelluna la Zumellese propone “Leggende degli incontri strani” a cura Giorgio Dell’Osta e Giulia Fretuti con ritrovo in piazza Luciani alle 20; ad Alano di Piave passeggiata notturna “La caseta de l’acqua, dove che nasea i tosatei”.

Giovedì 14 e venerdì 29 “Leggende a cena” a Sospirolo, la prima all’osteria Alla Certosa di Mis, la seconda al ristorante Bacchetti di Piz Camolino;

venerdì 15, ancora a Villa Patt di Sedico, conferenza “Tempo da lupi” a cura dell’antropologo Cesare Poppi. Sabato 16 ci sono due date: “Se una sera d’autunno al calar delle tenebre..” con la Pro loco Seren del Grappa all’agriturismo “Alberto degli alberi” e “Haec sunt misterya!”, passeggiata animata a Colle San Giorgio di Sorriva con partenza alle 18.

Domenica 17, alle 10,30 al centro civico, la “Monti del Sole” celebra i dieci anni del concorso letterario “Sospirolo tra leggende e misteri” con la premiazione 2019 e la presentazione del libro con i racconti; s’inaugura anche la mostra sui giochi misteriosi d’un tempo aperta poi fino al 6 dicembre.

Il 22 e 23 novembre la Pro loco Valle di Cadore, a Borgata Costa, presenta il mistero della strega Gramolina, mentre si conclude il 23 a Sospirolo con “Via par Milan! I misteriosi giochi di un tempo” di Paola Brolati e Charly Gamba e a Fonzaso alle 18 con “Il Sanguanel lungo la strada dei capitelli”, passeggiata con guida culturale regionale e il gruppo teatrale “Femo casin”.

Ancora, dal 9 novembre al 5 gennaio 2020 a Sospirolo (Centro civico/Biblioteca) “Comanda color!”, rassegna di quadri d’autore sul tema del gioco infantile. Per info 0437 1699100, belluno@unpliveneto.it.

Share

Comments are closed.