Sunday, 15 December 2019 - 05:28
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Sabato apre a Longarone Fiere Arredamont, 42esima Mostra dell’arredare in montagna

Ott 21st, 2019 | By | Category: Appuntamenti, Lavoro, Economia, Turismo, Pausa Caffè

Da sabato prossimo 26 ottobre fino alla domenica successiva, 3 novembre, ritorna a Longarone Fiere Arredamont, la Mostra dell’arredare in montagna, giunta quest’anno alla 42esima edizione. La cerimonia d’inaugurazione è in programma sabato alle 11.
La manifestazione è stata presentata stamane a Palazzo Piloni, sede dell’Amministrazione provinciale di Belluno, dal presidente della Provincia e sindaco di Longarone Roberto Padrin, dal presidente di Longarone Fiere Gian Angelo Bellati e da Ernesto Contessa, presidente di C.I.T.A. – Consociazione Italiana dei Tappezzieri e Arredatori, che avrà un importante spazio con il suo stand.

Quasi 200 gli espositori presenti, per altrettanti marchi aziendali provenienti da 11 regioni italiane e 4 Paesi stranieri, distribuiti su una superficie espositiva di 17 mila mq. Sono attesi 30 mila visitatori. Numerosi i settori espositivi previsti: mobili e arredi, complementi di arredo, serramenti, scale, pavimenti, stufe, caminetti e sistemi di riscaldamento, arredobagno e materiale per il restauro edilizio.
Molto ricco anche il programma degli eventi collaterali, confermato il tradizionale laboratorio Dolomiti Handmane e le collaborazioni con l’Istituto d’istruzione superiore Fermi, l’Ipsia di Santo Stefano di Cadore e il Consorzio Mascherai Alpini. Immancabile la partecipazione di Arte in Fiera Dolomiti con i suoi artisti, le loro opere paesaggistiche, le sculture e la sapiente orchestra del direttore artistico Franco Fonzo.

“Presentare Arredamont – ha dichiarato il presidente della Provincia e sindaco di Longarone Roberto Padrin – vuol dire anche fare un passo indietro a un anno fa, perché proprio in quei giorni le nostre montagne furono colpite dalla Tempesta Vaia, con le conseguenze che conosciamo. Grazie alle aziende che ci hanno confermato la loro fiducia e a tutti i soggetti protagonisti in questa 42esima edizione. Assieme con la Mostra internazionale del gelato, che si terrà ai primi di dicembre, Arredamont è il biglietto da visita di Longarone Fiere, tra gli eventi qualitativamente più prestigiosi dell’intero anno per la nostra provincia. Un’iniziativa consolidata che ora guarda anche ai Mondiali e alle Olimpiadi di Cortina, offrendo una preziosa vetrina per l’arredamento di montagna delle case e delle strutture ricettive che, superata la crisi dell’edilizia, stanno ripartendo e si preparano a questi due eventi che danno lustro alle nostre montagne”.

Il presidente di Longarone Fiere Gian Angelo Bellati ha ricordato: “L’anno scorso Vaia ha lasciato il segno provocando, peraltro, una giornata di chiusura, un danno alla struttura fieristica da 165 mila euro e una flessione del pubblico presente che quest’anno contiamo di riportare a regime con 30 mila presenze. Arredamont d’ora in avanti costruirà sinergie con Fiera & Festival delle Foreste, che ha fatto il suo debutto con successo lo scorso settembre e per cui si stanno affacciando importanti novità in vista dell’edizione del prossimo anno che già stiamo preparando e che avremo modo di illustrare adeguatamente”.
Per ricordare l’anniversario di Vaia, proprio dalla sede di Longarone Fiere il presidente Bellati interverrà lunedì alle 21.15 alla trasmissione Ring di Antenna 3.

“Siamo contenti di confermare la nostra collaborazione con Arredamont – ha sottolineato Ernesto Contessa, presidente di CITA, che coinvolge numerosi associati provenienti da tutta Italia – Presenteremo al pubblico uno stand colorato e innovativo che fornirà un’ambientazione originale dove poter conoscere l’arte della tappezzeria. Il nostro obbiettivo è favorire l’incontro con gli artigiani, sostenere la condivisione e la trasmissione dei saperi, con un’attenzione particolare ai giovani a cui va spiegato che il mestiere del tappezziere è anzitutto creatività”.

Arredamont sarà aperta venerdì, sabato e domenica dalle 10 alle 19, da lunedì a giovedì dalle ore 14 alle 19. Biglietto intero 10 euro, ridotto 6 euro; 28-29-30-31 ottobre: intero 8 euro, gratuito per gli over 65.

Share

Comments are closed.